Home Economia Bolli auto: l’Automobile Club Modena fa gli straordinari

Bolli auto: l’Automobile Club Modena fa gli straordinari

E’ cominciato male l’anno 2007 per gli automobilisti. Su di loro si è abbattuto l’uragano “bollo auto”, scatenato dalla Finanziaria. Gli importi schizzati alle stelle, sono il male minore. Il vero problema è insito nelle modalità di calcolo per ogni singolo importo.

La somma finale da versare è il risultato di una composizione di variabili la cui interpretazione è più difficile di quella di un rebus.
L’errore è in agguato ad ogni pié sospinto, visto che ci si deve districare in un macchiavellico labirinto, tra cui la “lettura” ed interpretazione di quanto stampato sul libretto di circolazione, alla voce che deve essere “tradotta” in Euro 0, Euro…. Ovvero le emissioni allo scarico.
E’ l’interpretazione di questa voce che fa scattare una differente tipologia di tariffe da conteggiare. Commettere oggi un errore, tra due anni sarà pagato “caro” per le sanzioni previste.
Il problema è stato intuito sin dalle prime battute delle operazioni di riscossione.

L’Automobile Club Modena si appresta a gettare un “filo d’Arianna” agli automobilisti modenesi.
Mette a disposizione la professionalità del proprio personale ed un ampliamento, a partire da lunedì 8 gennaio, dell’orario con cui sono operativi gli sportelli per la riscossione della tassa di proprietà autoveicoli. In tutti gli uffici e delegazioni della provincia, all’ orario 8.30-12.30 in tutti i giorni feriali della settimana sabato compreso, si affianca anche l’apertura pomeridiana dalle 15.00 alle 16.00 (sabato escluso).

Effettuare il “bollo auto” all’Automobile Club Modena è pertanto una garanzia.
La si può definire una “assicurazione” gratuita, senza che vengano richieste cifre aggiuntive per quanto riguarda le operazioni di riscossione. Cifre aggiuntive che invece devono versare gli automobilisti che si rivolgono alle altre entità abilitate all’ operazione di riscossione del “bollo auto”.