Home Mostre A Sassuolo ‘Tokyo hentai’, personale di Marco Cerutti

A Sassuolo ‘Tokyo hentai’, personale di Marco Cerutti

La galleria Annovi ArteContemporanea, di Via Radici in Piano 133 a Sassuolo, è lieta di presentare, dal 7 dicembre al 6 gennaio 2008, “Tokyo hentai“, mostra personale di Marco Cerutti a cura di Ivan Quaroni. L’inaugurazione è prevista venerdì 7 dicembre alle ore 18.00.


Per l’occasione saranno esposte una quindicina di nuove opere del giovane artista torinese che rappresentano l’evoluzione della sua ricerca artistica. Marco Cerutti, classe 1977, appartiene a quella generazione cresciuta guardando film di animazione e cartoni animati giapponesi. Proprio per questa ragione ha scelto Tokyo, la capitale del Sol Levante, come scenario e al tempo stesso soggetto principale dei suoi lavori. L’artista dipinge continuamente sempre la città, una Tokyo notturna, illuminata esclusivamente dai neon delle insegne pubblicitarie, ma questa volta in versione hentai, ovvero perversa. Una megalopoli ipertecnologica animata da seducenti personaggi dei fumetti ritratti in posizioni esplicitamente erotiche.

Gli Hentai infatti non sono che parodie in chiave erotica dei manga giapponesi. Se questi sono indubbiamente il più diffuso e diversificato medium del giappone contemporaneo ecco dunque che sullo sfondo di una Tokyo notturna appaiono, in questi nuovi lavori di Cerutti, personaggi animati inseriti in situazioni talvolta irreali e fantastiche.In questa sua ricerca figurativa Marco Cerutti analizza ogni singolo dettaglio, avvalendosi anche del supporto dei nuovi media digitali; ciò gli consente da una parte di concepire una nuova iper-definizione dell’immagine, e dall’altra lo porta a riprendere un confronto con essa utilizzando pur sempre un medium classico come la pittura.