Home Economia Agricoltura: dalla Regione investimenti per 52,3 milioni di euro

Agricoltura: dalla Regione investimenti per 52,3 milioni di euro

Saranno 52,3 i milioni di euro che la Regione nel 2008 investirà nel settore agricolo (+ 7,2 milioni di euro rispetto al 2007). Lo prevede una informativa dell’assessore Tiberio Rabboni sul bilancio di previsione della Regione per l’esercizio finanziario 2008 nel settore agricolo che è stata ascoltata oggi dalla commissione ‘Politiche economiche’, presieduta da Damiano Zoffoli.


La parte del leone la farà il Piano di Sviluppo Rurale, 13 milioni, a cui si aggiungeranno 120 milioni di euro di finanziamenti statali e comunitari. Nel 2008 sara’ a disposizione anche la quota 2007 del Psr (il piano partira’ dal 1 gennaio 2008) per ulteriori 133 milioni (13 regionali e 120 statali e comunitari).

Le altre voci del bilancio (dei 52,3 milioni stanziati dalla Regione per il 2008) riguarderanno: i Servizi per le aziende (12,1, milioni di euro); la promozione dei prodotti agricoli (4,6 milioni di euro) e i Consorzi di garanzia/accesso al credito (3,4 milioni di euro). Altri 12,2 milioni di euro andranno a sostenere le organizzazioni di produttori; le produzioni biologiche; il Servizio Fitosanitario Regionale (malattie delle piante); l’educazione alimentare nelle scuole e il Sistema informativo agricolo.

“L’agricoltura – ha sottolineato Rabboni – avra’ a disposizione nel 2008, la cifra considerevole di 298 milioni di euro”.
La commissione ha poi esaminato i dati relativi alla previsioni di bilancio per i settori del commercio e delle attivita’ produttive. Per il commercio vengono confermati i finanziamenti del 2007 (7,55 milioni di euro), con la novita’ di 400 mila euro destinati ai Centri commerciali naturali.

Per quanto riguarda, infine, le attivita’ produttive, sono previsti: 250 milioni di euro (210 milioni da trasferimenti statale) nel triennio 2008-2010 per le politiche della ricerca, dell’innovazione e della qualificazione del sistema produttivo; 180-200 milioni di euro (90 milioni nel ’98) per l’attuazione del POR (Piano Operativo Regionale); 30, 5 milioni di euro per l’attuazione del Piano Energetico Regionale e 9 milioni di euro (triennio 2008-2010) per il settore ittico.