Home Comprensorio PD Formigine: “Pdl e Lega peccano di irresponsabilità”

PD Formigine: “Pdl e Lega peccano di irresponsabilità”

Trasmettiamo una nota del gruppo consigiare del PD di Formigine, in merito all’atteggiamento delle minoranze durante l’ultima seduta di giovedì 29 maggio.


“Pdl e Lega si assumano le proprie responsabilità in Consiglio comunale e la smettano con la politica dell’ostruzionismo: abbandonare il Consiglio con tanta frequenza è mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini che li hanno eletti. L’ultima plateale uscita da parte di quasi tutti i consiglieri di minoranza è avvenuta ieri sera, quando, per discutere ed esaurire le innumerevoli mozioni (di queste molte a loro stessa firma) che da tempo venivano rimandate, si è deciso di proseguire i lavori oltre la mezzanotte. Si è trattato di un gesto di responsabilità che ha evitato il dover ricorrere a un’altra seduta di consiglio, con tutti i costi che ne derivano per l’apertura del castello e per il personale comunale. Alcuni consiglieri, praticamente tutta l’ opposizione, hanno votato contro la prosecuzione e hanno abbandonato l’aula, per poi sostare ben oltre la mezzanotte nei corridoi del castello. Avrebbero occupato meglio il loro tempo restando in aula, così come con coscienza ha fatto la quasi totalità dei consiglieri di maggioranza e alcuni esponenti della Lista Civica per Cambiare, partecipando al dibattito e alle votazioni. Va segnalato che, per correttezza istituzionale, si sono esauriti i punti, rinviando a un Consiglio da riconvocare gli oggetti presentati dalle forze politiche assenti. A Formigine l’Amministrazione ha il dovere di governare, nel pieno rispetto delle idee di tutti, ma con il preciso impegno di saper sempre ed in ogni caso decidere. Questo è quello che i cittadini ci chiedono e questo è quello che l’Amministrazione si è impegnata ad attuare con determinazione e correttezza”.