Home Cronaca 250 cani al freddo e gatti maltrattati nel ravennate

250 cani al freddo e gatti maltrattati nel ravennate





Oltre 250 cani pointer rinchiusi al freddo, uccelli vivi usati come prede e alcuni gatti selvatici in gabbia tra escrementi e pezzi di carne putrida.

E’ quanto hanno trovato gli uomini del Corpo forestale dello Stato nel corso di accertamenti in un grande allevamento di cani da caccia, in località Osteria, nel Ravennate.

I cani erano in condizioni igieniche precarie. Il proprietario era già stato denunciato per maltrattamento di animali.

Articolo precedenteQualità della vita, commento della presidente Masini
Articolo successivoVolley: UniKe, appuntamento al PalaPaganelli nell’anno nuovo