Home Carpi Tanti bei nomi sul palco del Comunale di Carpi

Tanti bei nomi sul palco del Comunale di Carpi

teatro-comunale-CarpiSono 19 gli appuntamenti (di cui 8 inseriti nel cartellone di Prosa, 5 in quello di Danza, 5 in Nonsoloteatro) che compongono la stagione 2009-10 del Teatro Comunale di Carpi. Realizzata, come da tradizione, con il contributo di UniCredit Banca, prenderà il via a novembre per concludersi ad aprile inoltrato.

Anche per la prossima stagione il Teatro Comunale riaprirà le porte alla cultura, al divertimento, all’attualità e allo spettacolo. Il cartellone di Prosa è, infatti, ricco di eventi curiosi e di generi differenti: dagli appuntamenti più tradizionali, come quelli con “Filumena Marturano” di Eduardo de Filippo (con Lina Sastri e Luca de Filippo) o con il duo D’Abbraccio-Pozzi ne “La strana coppia” di Neil Simon, alle scelte più innovative. Ecco allora il musical “Robin Hood” con Manuel Frattini, “Vita di Galileo” di Brecht con Franco Branciaroli, “Il Dio della carneficina” di Yasmina Reza con Anna Bonaiuto, Alessio Boni e Silvio Orlando ma anche “Alphabet” con Nancy Brilli e la coppia Massimo Dapporto-Benedicta Boccoli ne “L’appartamento” di Billy Wilder. Per la rassegna di Danza il cartellone sarà come sempre ricco di nomi importanti e proposte eterogenee: dal classico “Schiaccianoci” di Ciaikovskij portato in scena dal Balletto di Mosca-La Classique fino agli ironici e atletici Kataklò. Non mancherà l’Aterballetto con “Certe Notti”, spettacolo ispirato dalle musiche di Luciano Ligabue.

La consolidata rassegna Nonsoloteatro proporrà, accanto all’attesissimo concerto di gospel natalizio, un calendario che prevede tra l’altro il recital “La Passione secondo Luca e Paolo” con il duo di conduttori de Le Iene Bizzarri-Kessisoglu e le tappe dei tour teatrali di Simone Cristicchi ed Elio e le Storie Tese.

Da novembre tornerà anche la rassegna pomeridiana Concerti Aperitivo, qualificato percorso musicale ideato dal direttore artistico Carlo Guaitoli, che quest’anno è dedicata a Chopin e al cuore del romanticismo. Viene inoltre confermato l’ormai tradizionale concerto di San Silvestro, questa volta affidato all’Orchestra sinfonica nazionale ucraina di Kiev.

“I fedeli abbonati ed il pubblico in generale – spiega Marco Rovatti, direttore dal Teatro Comunale – continuano a dimostrare di apprezzare molto le nostre proposte, da quelle più legate ad un teatro tradizionale a quelle contenute nelle rassegne più innovative. Il numero dei biglietti venduti e quello degli abbonamenti sottoscritti è in costante incremento e questo dimostra che la gente apprezza la qualità di una programmazione che tenta di tener conto delle esigenze e dei gusti più eterogenei. A tutte le persone che frequentano il nostro teatro va dunque il ringraziamento più caloroso da parte mia e di tutta l’amministrazione”.

E’importante sottolineare che anche nel corso della stagione teatrale 2008-2009 il Comunale di Carpi, che ha circa 600 posti, è risultato uno tra i più frequentati in Italia tra quelli di medie dimensioni, con una media altissima di spettatori per recita. In particolare tra il settembre 2008 e il giugno di quest’anno le presenze hanno raggiunto le 65.924 (in 218 giornate di apertura per 462 attività svolte), di cui 30.869 agli spettacoli della stagione propriamente detta (che comprende non solo Prosa, Danza e Nonsoloteatro ma anche la collaudata rassegna La vita è sogno, i Concerti Aperitivo e gli appuntamenti fuori abbonamento), oltre 12mila per le attività promozionali (Teatro Scuola, laboratori) e circa 23mila in occasione di iniziative organizzate da altri soggetti (Comune, associazioni).

La campagna abbonamenti del Comunale di Carpi (nel 2008/09 sono state 3.004 le tessere rilasciate, circa 240 in più che nella stagione precedente) verrà aperta martedì primo settembre: nelle prossime settimane seguiranno informazioni più dettagliate su date, turni e prezzi; sarà comunque riconosciuto il diritto di prelazione a coloro che hanno sottoscritto un abbonamento nella scorsa stagione. La novità di quest’anno è data dall’abbonamento LARGE. Si tratta di un nuovo tipo di tessera a 12 spettacoli: 8 di Prosa, 2 di Danza (“Lo Schiaccianoci” e “Certe Notti”), 2 di Nonsoloteatro (Simone Cristicchi e Licedei Clown Theatre) a prezzi particolarmente favorevoli per garantire un “assaggio” di tutti i generi teatrali in programma. Sarà in vendita dal 13 settembre.

Per informazioni: Tel.059 649263-4, Teatro Comunale  – e-mail.