Home Modena I racconti di due Aziende Emiliane danno vita al Codice Etico ClubIN

I racconti di due Aziende Emiliane danno vita al Codice Etico ClubIN

Si terrà il 27 Settembre l’evento organizzato dal business club ModenaIN presso il ristorante La Bastìa, in Via Canaletto 46 a Bastiglia, Modena, a partire dalle 19.30.

A parlare saranno Manager di aziende emiliane:

Emilio Galavotti, Direttore Strategie e Comunicazione di Achanto SpA – azienda di telecomunicazioni del Gruppo Hera – porterà alcuni esempi di come un’impresa business oriented possa essere anche social oriented. In particolare sarà presentato un progetto, realizzato da Achanto, che consiste nella fornitura gratuita di una connessione Internet ai reparti ospedalieri con malati terminali, al fine di favorire il telelavoro dei parenti che prestano assistenza.

Acantho offre soluzioni e progetti su misura nel settore della trasmissione dati, voce, video, sicurezza, Internet a banda larga e wireless. Si è data come valori: territorialità, trasparenza e sostenibilità. Lavora per rendere più semplice e integrata la realtà delle telecomunicazioni in Emilia-Romagna, riducendo le distanze tra persone e istituzioni, clienti ed aziende, imprese e fornitori.

Maria Silvia Pazzi, CEO di Regenesi Srl, azienda che produce oggetti di design innovativi di elevata qualità realizzati con materiali di riciclo post-consumo. Maria Silvia porterà esempi dell’applicazione del valore di rispetto ambientale, provando che non c’è antitesi fra funzionalità, eco-compatibilità e bellezza. “Il nostro mercato è soprattutto estero”, ci anticipa, “l’eco-design è un concetto ancora un po’ distante dalla cultura italiana, ma vedo dei cambiamenti all’orizzonte”.

Regenesi dà anche spazio a giovani designer emergenti: sono in corso collaborazioni con il Politecnico di Torino e con l’Università di Venezia.

Regenesi è un’“impresa rete” con una struttura snella: due soci e diversi consulenti e professionisti esterni. Creare un network di eccellenze produttive e cognitive è risultato strategico per l’organizzazione aziendale, permettendo di offrire con investimenti contenuti prodotti e servizi di elevata qualità.

Nel corso della serata verrà presentato il Codice Etico della Federazione Nazionale ClubIN, alla cui redazione ha contribuito attivamente anche Anna Piacentini, Presidente di ModenaIN. L’evento avverrà in simultanea con gli altri ClubIN italiani, in video-collegamento tra loro. Presenti inoltre Il cortile di Bologna e ParmaIN.

Con questo evento ModenaIN inaugura gli incontri della stagione, dando seguito a “Etica e disciplina per il management, utopia e realtà…”, il tema lanciato da Stefano Cordero di Montezemolo durante l’evento del 14 Luglio “ModenaIN conquista la Bastille”.

www.modenain.net