Home Politica Cerverizzo (Lista Civica Pattuzzi) su mancato inserimento intervento su bilancio

Cerverizzo (Lista Civica Pattuzzi) su mancato inserimento intervento su bilancio

Con tutti i soldi che la collettività sassolese spende per mantenere il faraonico ufficio stampa è incredibile che sia stato saltato completamente, l’intervento della sottoscritta sul bilancio. E’ inaccettabile che possano esserci omissioni o censure sul lavoro dei Consiglieri Comunali, da parte di chi è pagato per dare ai cittadini una corretta informazione!

Da un pochino di tempo, non viene pubblicata la rassegna stampa sul sito del Comune. Non voglio farne un caso politico, ma un invito alla Giunta a vigilare è il minimo che io possa fare.

Ritardi ed omissioni può darsi siano da imputare agli impegni a margine del CERSAIE, sempre attenti questi personaggi a trasmettere ai sassolesi “ veline preconfezionate “ precise nella forma ma povere nella sostanza. Ma scusate: questi personaggi di “ riporto “ non hanno un rapporto di esclusività con l’Amministrazione Comunale ?

Ad ogni buon conto trasmetto l’intervento integrale da me svolto e completamente omesso (dal resoconto dello scorso consiglio comunale inviato agli organi di informazione) dove si evince il mio voto contrario che stranamente nel resoconto dell’ufficio stampa del comune risulta contraddittorio.

“Il passaggio in Consiglio Comunale quale atto ricognitivo sullo stato attuazione del programma e per la salvaguardia degli equilibri di bilancio è previsto dall’art. 193 del Testo Unico.

Qualcuno qui dentro libero dai condizionamenti e disciplina dei gruppi mi dovrebbe spiegare quali sono gli strumenti che ha il Consigliere per entrare nel merito nella materia.

Con i documenti che ci hanno fornito, siamo in grado di dare un giudizio ponderato ? credo di no !

Detto questo,

Ho valutato alcune voci del bilancio ed ho capito che vi è stato un calo dei costi del personale per euro 246.920 rispetto alla previsione iniziale….fatto positivo ma direttamente condizionato dalla legge 78 /2010 conosciuta come manovra estiva ma anche come manovra che penalizza oltre il lecito gli enti locali ed in particolare un Comune virtuoso come il nostro.

Spero che qualcuno ci spieghi l’aumento di alcuni centri costo per esempio:

1) Prestazioni di servizi 592.256 di questi non tanto gli oltre 300.000 euro spesi per l’Inserimento disabili, scuola, asili e progetti di riqualificazione scolastica che sono estremamente essenziali visti i tagli Gelmini ma i 185.000 euro imputati nel centro di costo della segreteria generale, personale e organizzazione.

2) Trasferimenti 245.999 e di questi sarebbe opportuno riflettere sui 35.000 euro spesi per servizi relativo allo sviluppo economico e gli oltre 25.000 euro spese per manifestazioni nel settore ricreativo, visti i tempi che corrono forse un pensiero al sociale sarebbe stato opportuno.

Riconosco l’importante risultato del calo delle sanzioni amministrative al codice della strada.

Sassuolo era famosa per l’importante gettito per divieto di sosta, oggi sembra che si privilegia il controllo del territorio.

Ho dato una occhiata al programma incarichi,a nche in questo caso si registra un aumento di 96.800 euro passando da 936.000 euro a 1.032.800…..dalla documentazione in mio possesso non riesco ad essere precisa….

Concludo rivolgendomi al presidente del consiglio che si faccia promotore di corsi lettura bilancio per permettere ai nuovi consiglieri di espletare nel migliore modo possibile il proprio mandato.

Il mio voto è contrario.”

Franca Cerverizzo Consigliere Comunale