Home Lettere al Direttore Sassuolo: una cittadina ci segnala una situazione ‘incresciosa’

Sassuolo: una cittadina ci segnala una situazione ‘incresciosa’

Salve, mi chiamo Barbara e vivo a Sassuolo in una zona un pò decentrata ai piedi della collina. Vorrei segnalarVi una situazione che ha, secondo me, del ridicolo o, meglio, venerdì ha raggiunto il grottesco.

Premessa: abito in viale Dante, un viale chiuso, percorso quindi quasi esclusivamente da automezzi di residenti, è un viale vecchio costruito con vecchia mentalità e misure, garage piccoli e pochi, cortili altrettanto piccoli, e non tutte le case ne hanno uno … per cui con l’aumento delle automobili, ormai in ogni famiglia ogni patentato deve avere un automezzo per raggiungere il posto di lavoro, almeno un’auto a famiglia deve essere parcheggiata in strada, davanti a casa propria; questa estate al rientro dalle vacanze ci siamo trovati due bellissime righe bianche CONTINUE a delimitare due carreggiate di massimo 30 cm di larghezza … nessuno di noi probabilmente ricordava le lezioni di scuola guida e quindi nessuno di noi ha pensato che questo significasse ‘divieto di parcheggio’ in TUTTO il viale (saranno 300 metri); finchè venerdì pomeriggio una pattuglia della polizia municipale non ce l’ha spiegato … a suon di multe! tutte le auto parcheggiate davanti al proprio cortile sono state multate!

Ora, se è vero che l’ignoranza non può essere una scusa, le multe sono anche legittime, ma non credo sia possibile vietare il parcheggio in un intero viale! Inoltre abbiamo tutti notato, ora dotti del significato della linea continua, che tutti i viale vicini al nostro, tutti, hanno le righe su entrambi i lati tratteggiate! Viali tra l’altro di passaggio e non poi così più larghi di viale Dante! Viali in cui se si parcheggiasse su entrambi i lati (e si potrebbe) non passerebbe più neppure un’utilitaria …

Venerdì poi i ‘poveri’ agenti della municipale sono riusciti anche a farmi sorridere: arrivati con la loro auto hanno parcheggiato nell’unico posto dove è possibile parcheggiare perchè si tratta di un’ area privata, la mia! Che costituisce i nostri soli due posti auto e sono anche riusciti ad coccuparli entrambi… Quando mia figlia è tornata dal lavoro, già è entrata a fatica in viale Dante perchè c’era la gente in strada a discutere con gli agenti, trovando il suo posto auto privato occupato, ha parcheggiato poco più avanti sulla ‘famigerata’ linea continua … e in un attimo anche la sua auto è stata multata! Per fortuna, quando ho detto agli agenti che avrei contestato la multa facendo anche una foto della loro auto parcheggiata così malamente nei nostri posti auto, quella multa ce la siamo risparmiati … ma sono dovuta andare in centrale per farmela annullare.

Non so come decideranno di muoversi gli altri abitanti di viale Dante, certo è che le auto non possiamo farle sparire, io ho deciso di segnalarVi questa cosa e comunque di scrivere anche al sindaco ciò che ho scritto a Voi, sperando di non averVi fatto sprecare tempo.

Grazie

Cordiali saluti

(lettera firmata)