Home Cronaca Bibbiano: convinta che al marito piacesse la vicina, comincia a perseguitarla

Bibbiano: convinta che al marito piacesse la vicina, comincia a perseguitarla

Convinta che al marito piacesse la vicina di casa, ha cominciato a perseguitarla in tutti i modi tanto da finire denunciata dai carabinieri per atti persecutori, lesioni personali e violenza privata. E’ lo stalking in versione condominiale che vede come protagonista una casalinga reggiana di 35 anni, residente come la vicina in un condominio di Bibbiano. I fatti accertati si sono verificati tra il novembre 2009 e il dicembre 2010: violenze e minacce e molestie, ma anche percosse, riprese con il videotelefonino, offese, fino mandare i carabinieri a casa della vicina con le richieste più assurde, o denunciarla per circostanze poi non riscontrate. Per rendere meno credibile la vittima, caduta in grave stato d’ansia tanto da modificare le proprie abitudini di vita, l’indagata agiva quando il marito della vicina usciva di casa per andare a lavorare.