Home Politica Filippi (PDL) circa le elezioni politiche nel reggiano

Filippi (PDL) circa le elezioni politiche nel reggiano

Castellarano, Casina, San Martino in Rio e Collagna sono i comuni reggiani interessati alle amministrative del 15 e 16 maggio. Per il Pdl si presenta la possibilità di proporsi come forza politica alternativa ad una sinistra piena di contraddizioni, catastrofista, iettatrice, priva di senso della realtà, ma soprattutto in crisi di progettualità e di capacità di governo.

La proposta del Pdl sarà forte, chiara ed in grado di prospettare soluzioni concrete ai problemi reali della gente.

Il Pdl deve cioè passare dalla protesta alla proposta e dimostrarsi in grado di rappresentare una forza di governo alternativa ad una sinistra che vive di rendita dal dopoguerra e, negli ultimi decenni, di arroganza da potere.

Il Pd ed i suoi amministratori locali negli anni passati hanno dato ripetuti esempi di malgoverno e di spreco di denaro pubblico. La sinistra inoltre in questi decenni ha costruito una rete di clientele, specie nel campo delle consulenze esterne alle Amministrazioni locali, che sono costate, ai cittadini contribuenti, centinaia di milioni di euro. Consulenze oltretutto inutili dal punto di vista amministrativo e che hanno mortificato le professionalità, già presenti, all’interno delle Amministrazioni stesse. Ciò, senza considerare i numerosi “favori” urbanistici concessi dalla sinistra alle cooperative rosse a scapito dei privati.

I candidati che il Pdl presenterà alle prossime elezioni amministrative dovranno perciò caratterizzarsi per il loro radicamento sociale, la loro competenza ed il prestigio professionale conquistato nel corso degli anni: donne e uomini nuovi con la “faccia pulita” e non vecchi mestieranti della politica.

Ciò in quanto solo chi con le proprie forze ha realizzato il proprio successo, chi ha dimostrato di sapere eccellere nel campo privato, ha le migliori credenziali per partecipare al governo della cosa pubblica e quindi di concorrere al bene comune.

(Fabio Filippi, Consigliere regionale del Pdl)