Home Lettere al Direttore Guandalini, una lettrice ci scrive in merito ai commenti pubblicati

Guandalini, una lettrice ci scrive in merito ai commenti pubblicati

Leggendo gli interventi su questo giornale, mi è capitato di vedere, in modo più o meno palese, diverse allusioni in merito al fatto che gli interventi a firma di Mauro Guandalini, siano stati in realtà scritti da un’altra persona, il Sig. Piccinini.

Entrambi sono persone degne del massimo rispetto e che svolgono le proprie attività dentro e fuori dalla politica con dedizione e coerenza, mi sento quindi di escludere che ciò possa avvenire.

Ricordo ai meno attenti che il Dr. Piccinini si è presentato alle scorse elezioni comunali candidato a Sindaco a capo di una propria lista “Conto anch’io”, in aperto dissenso sia con la coalizione di centrosinistra che con quella di centrodestra. Poiché la Lega Nord è parte integrante del raggruppamento che ha vinto le elezioni, è impossibile e impensabile che il Sig. Piccinini ne sia, a soli due anni di distanza, entrato a fare parte.

Ripeto, stiamo parlando di un serio e stimato professionista, che mai metterebbe a repentaglio la propria credibilità con comportamenti non corretti!

Allo stesso modo, Mauro Guandalini, è segretario locale di un partito, eletto democraticamente col voto degli iscritti. Poiché deve, tra l’altro, rendere conto del proprio operato al direttivo della Lega Nord e non solo, certamente quando pubblica articoli lo fa con il favore degli stessi.

Immaginate cosa potrebbe accadere se, ammettendo per un attimo l’assurdo, inviasse interventi scritti da chi ha presentato una propria lista anche in contrasto con il partito di cui Guandalini è segretario. E’ impensabile che ciò possa accadere!

Molto più semplicemente, non essendo egli ferratissimo con la grammatica italiana, si fa aiutare da qualcuno del partito per evitare errori.

Pertanto, invito i malpensanti a riflettere attentamente prima di ironizzare su cose che non esistono, anche perché viene gettato discredito su persone che non lo meritano e la cui statura morale è al di sopra di ogni sospetto.Le recenti e passate esternazioni ne sono la riprova..…tutto il resto sono squallide illazioni!

N.C.