Home Bologna Bologna: approvata la modifica del regolamento sul funzionamento del Consiglio comunale

Bologna: approvata la modifica del regolamento sul funzionamento del Consiglio comunale

Il Consiglio comunale, nella seduta odierna, ha approvato all’unanimità alcune modifiche all’art. 95 del Regolamento sul funzionamento del Consiglio comunale, riguardanti in particolare le procedure di autorizzazione, controllo e verifica delle missioni dei consiglieri comunali. E’ stata inoltre approvata all’unanimità anche l’immediata esecutività.

Secondo il nuovo regolamento le missioni sono autorizzate dal Presidente del Consiglio, nelle forme e nei modi previsti dalla normativa vigente, per eventi, incontri o momenti di formazione aventi carattere istituzionale e per la partecipazione ad iniziative in rappresentanza dell’Ente. Inoltre ogni Consigliere comunale, compreso il presidente del Consiglio, è tenuto a consegnare alla Presidenza un’apposita relazione sintetica sull’attività svolta, entro il termine massimo di trenta giorni dall’effettuazione della missione.

Mensilmente il Presidente del Consiglio dà comunicazione alla Conferenza dei Presidenti dei Gruppi consiliari sulle missioni autorizzate e sulle relazioni ricevute.

*

Il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità anche la delibera sulla composizione della Commissione consiliare “Affari generali e Istituzionali”, è stata inoltre approvata anche la sua immediata esecutività.

*

Approvato inoltre un ordine del giorno presentato dal consigliere Barcelò che invita il Parlamento Italiano a discutere ed approvare una legge che consenta ai cittadini stranieri non comunitari e apolidi regolarmente residenti in Italia per un periodo minimo di cinque anni di esercitare il diritto di elettorato alle elezioni amministrative, come già avviene per i cittadini comunitari residenti in Italia.

L’ordine del giorno è stato approvato con 20 voti favorevoli (PD, Amelia per Bologna, IDV, M5S), 9 contrari (PdL, Lega Nord, Bo2016)