Home Appennino Modenese “Una Montagna di Musica” parte sabato alle Piane di Lama Mocogno

“Una Montagna di Musica” parte sabato alle Piane di Lama Mocogno

Si terrà alle Piane di Lama Mocogno il 21 e 22 gennaio il primo di quattro stage che portano avanti il progetto “Una Montagna di Musica”. Sarà dedicato al clarinetto e tenuto dal maestro Fabrizio Meloni – primo clarinetto solista alla Scala – con accompagnamento del pianista Takahiro Yoshikawa.

Dopo i 20 concerti che si sono svolti tra fine novembre 2011 e inizio gennaio 2012 prosegue così il percorso promosso da Regione e Provincia di Modena, con il contributo del Consorzio Valli del Cimone per mettere in rete e valorizzare le tante realtà che si occupano di formazione musicale in Appennino. Non solo, ma anche per preparare i giovani al Festival europeo della musica per la gioventù “Allegromosso”, in programma il 17-19 maggio in Riviera adriatica.

Fabrizio Meloni è primo clarinetto solista dell’Orchestra del Teatro e della Filarmonica della Scala dal 1984 e vincitore dei concorsi internazionali di Monaco, ARD, Praga. È stato invitato a tenere masterclass dal Conservatorio Superiore di Musica di Parigi, quello della Svizzera Italiana, dalla Manhattan School of Music, dalla Northeastern Illinois University di Chicago, dalla Music Academy of the West di Los Angeles e dalle Università di Tokyo e Osaka.

Takahiro Yoshikawa, dopo essersi laureato in pianoforte nel 1996 presso l’Università Statale di Belle Arti e Musica di Tokyo, ha frequentato prima un master di specializzazione sotto la guida di Terugi Karashima e poi ha proseguito gli studi in Italia. Si è esibito in più occasioni come solista al Teatro alla Scala di Milano.

Lo stage prevede, nella serata del sabato, un concerto aperto al pubblico del musicista che tiene le lezioni. Spazio anche per il contatto diretto con l’Appennino: i ragazzi e le ragazze nella mattinata di domenica potranno partecipare a un’escursione con le ciaspole, mentre per gli accompagnatori il Consorzio Valli del Cimone organizza invece, a scelta, un tour gastronomico tra i produttori locali, due tour culturali tra pievi romaniche e castelli, un’esperienza di nordic walking nei luoghi più incontaminati dell’Appennino. Moduli e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.vallidelcimone.it o all’indirizzo e-mail info@vallidelcimone.it.

Le iniziative sono organizzate nell’ambito del progetto interregionale di sviluppo turistico “Sviluppo delle località Montane Tosco-Emiliane”, con il cofinanziamento dell’Assessorato Turismo e Commercio della Regione Emilia-Romagna e del Dipartimento per il turismo e la competitività del turismo della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed in collaborazione con la Provincia di Modena.