Home Bassa modenese I Lions a sostegno della scuola materna di Sorbara

I Lions a sostegno della scuola materna di Sorbara

Lions-SorbaraSabato 1 giugno, presso la scuola materna di Sorbara, nel corso di una breve cerimonia pubblica è stata scoperta una targa a ricordo dell’iniziativa benefica congiunta del Lions Club Castelfranco Emilia e Nonantola e del Lions Club gemello del Lignano Sabbiadoro che unitamente a contributi di altre erogazioni ha permesso di ripristinare la struttura dopo il sisma del 2012.

La scuola, pesantemente danneggiata dagli eventi sismici, ora è agibile grazie al contributo del Lions Club nell’ambito delle loro attività di servizio a favore della comunità. I fondi donati sono stati infatti impiegati per la messa in sicurezza della struttura, che attualmente ha potuto riprendere l’attività di gran parte degli spazi.

All’inaugurazione hanno partecipato, oltre al consiglio della scuola materna, anche il vice sindaco Tania Meschiari.

Enrico Dareggi, Presidente del Lions Club Castelfranco Emilia e Nonantola, ha sottolineato che “i fondi raccolti nel corso delle attività dell’anno sociale e dei progetti, unitamente a quanto donato dal Lions Club gemello Lignano Sabbiadoro, sono stati messi prontamente a disposizione della scuola materna in modo da permettere la ripresa delle attività scolastiche”.

Carmen Biasion, Presidente del Lions Club Lignano Sabbiadoro, ha invece messo in evidenza che i loro soci si sono sentiti particolarmente coinvolti in seguito al sisma che ha colpito l’Emilia, anche in considerazione del rapporto consolidato rapporti tra i due club, nato in occasione dell’aiuto ricevuto dal club gemello in occasione del terremoto nel Friuli del 1976.

Marco Nora, economo della scuola materna indica come il contributo ricevuto sia stato “più importante dell’ossigeno e la presenza di vari bambini all’inaugurazione è il risultato tangibile di quanto ottenuto”.

I Soci Lions, orgogliosi dei servizi resi a favore della comunità, a chiusura dell’inaugurazione, ringraziano tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibili questi servizi ed in particolare l’Agriturismo Grimandi di Piumazzo, che tramite il Lions Club ha contribuito all’iniziativa.

Il Lions Club di Castelfranco Emilia e Nonantola è formato da 37 soci che si incontrano una sera al mese presso il ristorante La Quercia di Rosa. I Lions Clubs sono un gruppo di uomini e donne che operano un servizio volontario a favore dei bisogni comunitari.

Il Lions Clubs International è la più vasta organizzazione di clubs di servizio al mondo, con 1.35 milioni di soci appartenenti a 45.000 clubs in 200 Paesi ed aree geografiche. Dal 1917, il Lions Clubs International, ha aiutato i non-vedenti e le persone con problemi alla vista dedicandosi attivamente e con grande impegno al servizio comunitario e sostenendo dei programmi a favore dei giovani in tutto il mondo. Per maggiori informazioni relative alle attività del Lions Clubs International, vi preghiamo di consultare il sito web: www.lionsclubs.org