Home Regione Mobilità e Trasporti. Gara regionale ferrovie, l’assessore Peri incontra rappresentanza Usb in...

Mobilità e Trasporti. Gara regionale ferrovie, l’assessore Peri incontra rappresentanza Usb in sciopero: “Non stiamo privatizzando nulla. Vi invito a firmare la clausola sociale”

Peri-trasporti“Non stiamo privatizzando nulla, lo ribadisco: siamo nel pieno rispetto delle regole. Come Regione abbiamo già firmato la clausola sociale con le altre sigle sindacali. Intendo tenere aperta la disponibilità ad acquisire anche la vostra, fino all’ultimo momento”. Queste le parole dell’assessore alla Mobilità e Trasporti Alfredo Peri che oggi ha incontrato nella sede della Regione una rappresentanza dell’Usb in occasione dello sciopero nazionale. “In base alla clausola – ha sottolineato Peri – con il nuovo gestore del trasporto ferroviario regionale tutti i lavoratori saranno tutelati, indipendentemente dalla loro adesione a questo o quel sindacato. Avrei comunque auspicato, e continuo ad auspicarlo, la vostra adesione: un conto è avere posizioni diverse ma rimanere dentro un percorso, un conto è chiamarsi fuori. E noi, dal canto nostro, non abbiamo mai rifiutato il confronto con nessuno”. Insieme al discorso sulla gara per l’affidamento della totalità dei servizi ferroviari regionali, si è parlato dei processi di fusione delle società di trasporto: all’inizio del 2000 in Emilia-Romagna c’erano sette aziende ferroviarie e dieci di trasporto pubblico locale, “oggi sono quattro. Abbiamo fatto un pezzo di strada, senza lasciare a casa nessun dipendente. Vogliamo realizzare un’azienda unica gomma-ferro, con un fortissimo valore per ciò che riguarda l’integrazione dei servizi – ha concluso l’assessore – . E’ un processo indubbiamente lungo e complesso, ma che avviene nel rispetto di tutti”. A fronte delle richieste dell’Usb di avviare un confronto con la Regione anche sui temi delle politiche abitative e del reddito minimo, Peri si è impegnato a fissare un incontro con gli interlocutori di riferimento.