Home Appennino Bolognese Lizzano in Belvedere: quarantaquattrenne denunciato dai Carabinieri per tentata truffa

Lizzano in Belvedere: quarantaquattrenne denunciato dai Carabinieri per tentata truffa

carabinieri_notturna_04Qualche giorno fa, un impiegato di 44 anni, residente a Bologna, si era recato dai Carabinieri di Borgo Panigale per denunciare il danneggiamento della propria auto per opera di ignoti al fine di ottenere il risarcimento dalla sua assicurazione. Come da prassi, i militari avevano inoltrato la denuncia ai colleghi dell’Arma di Lizzano in Belvedere perché, a dire dell’impiegato, il fatto era accaduto proprio in quel territorio. A rovinare la carrozzeria del veicolo, però, non era stata la mano violenta di un delinquente, ma alcune tegole che si erano accidentalmente staccate dal tetto di una casa ed erano cadute andando a colpire la Volkswagen Polo del denunciante. Ad assistere alla scena era stato proprio un Carabiniere del luogo che si era anche preoccupato di rintracciare e informare il proprietario dell’auto. Quest’ultimo, sporgendo denuncia in un altro comune, sperava che la verità non fosse mai emersa ed ottenere così il risarcimento del danno. I Carabinieri di Lizzano in Belvedere però lo hanno denunciato per falsità ideologica commessa dal privato e tentata truffa.