Home Appennino Modenese A Pavullo la “Settimana della Salute” un progetto dedicato alle scuole per...

A Pavullo la “Settimana della Salute” un progetto dedicato alle scuole per promuovere corretti stili di vita

Il Comune di Pavullo, insieme alle scuole, all’Ausl e con il contributo di altri partner pubblici e privati, dal 2006 promuove “Alimentiamo il Movimento e lo Sport”, un iniziativa che propone in modo coordinato progetti tesi a promuovere fra i bambini e i ragazzi una sana alimentazione e una regolare attività fisica. Dal 2013, poi, la scuola media “Montecuccoli”, appartiene al circuito delle scuole che promuovono la salute, e proprio per dare maggiore continuità alle azioni sviluppate negli anni scorsi presso le scuole dell’infanzia e le scuole primarie, ha ritenuto di incrementare l’impegno sull’educazione alla salute a partire dai temi dell’alimentazione e del movimento, ma senza trascurare quelli del fumo e dell’uso di alcool. Il coronamento di questo impegno, che prevede anche tutta una serie di progetti educativi programmati durante l’anno scolastico, avviene proprio in questi giorni, quando, dal 1 all’8 marzo, si tiene la “Settimana della Salute”, durante la quale sono previste diverse iniziative, rivolte a tutte le classi e mirate a sensibilizzare i ragazzi verso il proprio benessere e l’importanza di avere cura di sé. L’appuntamento principale, è in calendario per mercoledì 5 marzo, presso il Teatro Cinema “Mac Mazzieri”, quando sarà proposta la conferenza – spettacolo “I Sensi del benessere”, riservata agli alunni delle classi seconde e terze e curata dalla Lag, la Libera Associazione genitori, con il coinvolgimento di un esperto delle Fattorie Didattiche. Si parlerà, attraverso video, canzoni e testimonianze, di ambiente, benessere e alimentazione le parole chiave per una vita sana.

Durante le altre giornate, si terranno conferenze interattive dedicate alle prime classi tenute dal medico nutrizionista Domenico Tiso; lezioni laboratorio a cura degli operatori di Fattorie Didattiche; una giornata dedicata alla merenda del mattino a base di frutta e un’iniziativa con la quale la qualità di cibi e bevande dei contenitori automatici della scuola.

“Seguire sani stili di vita fin da piccoli – commenta l’Assessore alle promozione della salute e delle politiche per la famiglia Milena Chiodi – favorisce una crescita sana ed equilibrata e previene l’insorgenza, da adulti, delle principali malattie croniche. Per raggiungere questo obiettivo è fondamentale anche l’impegno dei genitori nel dare applicazione a casa ai messaggi di salute proposti a scuola, specie per quanto riguarda la sana ed equilibrata alimentazione e l’attività fisica quotidiana”.