Home Bologna Resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. Straniero denunciato a Bologna

Resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. Straniero denunciato a Bologna

controllo_carabinieriLa scorsa notte verso l’una, la Centrale Operativa dei Carabinieri di Bologna ha ricevuto una richiesta di aiuto di una donna che riferiva di essere stata aggredita dal compagno all’interno di un appartamento situato in via Scipione dal Ferro. Una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile si è recata sul luogo e quando i militari sono entrati in casa hanno trovato i due soggetti in sala da pranzo, seduti ed ubriachi. Alla richiesta di spiegazioni da parte dei militari, l’uomo ha reagito, colpendo un Carabiniere con un pugno e rinchiudendosi in bagno, dove ha minacciato di gettarsi dalla finestra. Dopo qualche minuto di trattativa l’aggressore ha aperto la porta e si è consegnato ai Carabinieri che lo hanno accompagnato in caserma per ulteriori accertamenti. Il soggetto, 32enne ucraino, domiciliato a Bologna, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate – il militare ferito ha riportato 10 giorni di prognosi – e violazione alle norme in materia d’immigrazione clandestina.