Home Ceramica Ancora Group: la ricerca e lo sviluppo tecnologico in primo piano

Ancora Group: la ricerca e lo sviluppo tecnologico in primo piano

sede_AancoraIl mercato cambia, alla luce di nuovi scenari, e la ricerca di novità tecnologiche è un must a cui si deve credere continuando ad investire con crescente determinazione. E’ la scelta di Ancora Group, azienda specializzata in macchine e impianti per il fine linea ceramico, che è arrivata all’edizione 2014 di Tecnargilla con diverse novità: lo sgrossatore XXL MAGNUM ROUGHING, la nuova versione del bruciatore VULCAN B5 e il trattamento HICOAT specifico per il grès porcellanato levigato e lappato.

Durante la più importante fiera del settore, Ancora S.p.A. presenta l’innovativo sgrossatore, l’XXL MAGNUM ROUGHING, basato su un concetto tecnologico diverso rispetto alle macchine tradizionali, che fanno uso di unità di lavorazione a rulli e a mole radiali su trave brandeggiante. Il nuovo sgrossatore utilizza mole radiali montate su una giostra rotante di notevoli dimensioni, motorizzate individualmente. Il grande diametro della giostra consente di lavorare lastre di larghezza fino a 2,2 metri, con maggiore efficienza e risultati di altissima qualità.

In occasione della kermesse riminese, Ancora presenta anche l’evoluzione del bruciatore VULCAN B5, realizzata con Nanoprom, azienda specializzata in soluzioni nanotecnologiche avanzate per diverse scuderie di Formula Uno. L’innovazione consiste in un trattamento che rende ancora più performanti le già notevoli prestazioni di riduzione dei consumi del VULCAN B5 ANCORA, aumentandone l’efficienza.

A Tecnargilla viene, inoltre, portata l’ultima innovazione di HiCOAT, sviluppata da Ancora in collaborazione con l’azienda chimica tedesca N-Tec. Il nuovo sistema di trattamento protegge dallo sporco e dall’usura in modo definitivo sia il grès levigato che il lappato, arrivando ad un risultato di brillantezza che mette ancora più in risalto le qualità estetiche del pavimento.