Home Formigine La tecnologia ci aiuta a vivere meglio? È il tema dell’incontro con...

La tecnologia ci aiuta a vivere meglio? È il tema dell’incontro con Mario Tozzi, domenica in Auditorium

Mario-TozziSi chiude domenica 22 marzo presso l’Auditorium Spira mirabilis di Formigine (via Pagani 25), la rassegna primaverile di incontri con gli autori, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Formigine, con la progettazione artistica di Mismaonda.

Alle 17.30, il noto divulgatore scientifico Mario Tozzi presenterà  “Tecnobarocco.  Tecnologie inutili e altri disastri”, edito da Einaudi, un saggio per smascherare le inefficienze della tecnologia e fare a meno del superfluo, ritrovando il senso autentico del progresso culturale e tecno scientifico.

Nel saggio, l’autore sostiene che la tecnologia del terzo millennio non sempre aiuta gli uomini a migliorare la loro esistenza né a ridurre gli impatti sul pianeta. Attraverso molti esempi, Tozzi dimostra l’inutilità di bizzarri marchingegni che riteniamo indispensabili – e di cui potremmo fare a meno. D’altro canto, egli sottolinea l’utilità di quella tecnologia semplice che ha rappresentato un vero miglioramento nelle condizioni della vita degli uomini senza compromettere l’ecosistema Terra.

Mario Tozzi, geologo, è primo ricercatore presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche. È membro del Consiglio Scientifico del WWF e conduttore televisivo di numerosi programmi divulgativi tra i quali «Terzo Pianeta», «Gaia» e «King-Kong». Ha condotto «Atlantide» su La7, «Allarme Italia» e «La Gaia Scienza». Ha appena esordito su Rai Uno conducendo «Fuori Luogo»; collabora con una rubrica a «Unomattina». Scrive su «La Stampa», ha collaborato con «National Geographic», «Vanity Fair» e «Oasis». Tra i suoi libri ricordiamo “Catastrofi” (2005), “Italia segreta” (2009) e “Pianeta Terra” ultimo atto (2012).
Gli incontri, resi possibili grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e al supporto della Libreria Agorà di Formigine, sono a ingresso gratuito, fino ad esaurimento dei posti. Per informazioni: Biblioteca comunale, tel. 059 416246.