Home Modena Modena Rugby 1965: vittoria, bonus e salvezza ad un passo

Modena Rugby 1965: vittoria, bonus e salvezza ad un passo

BSM_4069Vittoria e spettacolo per il Modena Rugby 1965, che con sette mete al Paganica conquista un altro successo pieno davanti al pubblico di Collegarola e sale a quota 23 punti in classifica, ipotecando la salvezza.

Ogier ripropone Tepsanu all’ala e in seconda linea rimpiazza Montalto con Stachezzini, al fianco di Dormi, alla sua ultima gara della stagione. Timido inizio di capitan Faraone e compagni, che però si svegliano in fretta e alla pima occasione colpiscono. Rovina capitalizza al meglio lo schema da mischia chiusa e porta avanti i suoi (trasformazione di Utini e 7-0). La riposta del Paganica arriva pochi minuti più tardi con Alessandro Paiola, ma il pack modenese è in giornata e al minuto 22 è capitan Faraone a schiacciare in meta al termine di una maul da manuale (Utini trasforma per il 14-5). Alla mezz’ora il flanker abruzzese Giordani si fa espellere per una ginocchiata e per Modena si apre un’autostrada. Prima del cambio di campo sono Marco Venturelli e Tommaso Lanzoni ad infilare la difesa avversaria e a marcare le mete che valgono il punto bonus (26-5).

Non passa un minuto dall’inizio della ripresa ed è ancora Lanzoni ad andare in meta, mettendo al sicuro la vittoria (trasformazione di Utini per il 33-5 parziale). Dopo il botta e risposta firmato Antinori e Utini, via alla girandola di cambi, con Ogier che fa entrare tutti i giocatori a disposizione. La vittoria è assegnata, ma Paganica non si arrende e segna altre due mete con Paiola e Zugaro, portando a casa un punto prezioso. L’ultimo squillo è di Utini: Modena supera Pagania 45-26 e vede la salvezza ad un passo.

 

Tabellino

Modena Rugby 1965-Paganica Rugby 45-26

Marcature: 11’ meta Rovina tr Utini, 18’ meta Paiola A. nt, 22’ meta Faraone tr Utini, 35’ meta Venturelli M. tr Utini, 40’ meta Lanzoni nt; 41’ meta Lanzoni tr Utini, 44’ meta Anitori tr Rotellini F., 48’ meta Utini tr Utini, 62’ meta Paiola A. tr Rotellini F., 73’ meta Zugaro tr Rotellini F., 75’ meta Utini nt.

Modena: Utini; Lanzoni, Orlandi, Uguzzoni (50’ Trotta P.), Tepsanu (51’ Martines); Catellani (60’ Esposito), Rovina; Venturelli M., Venturelli L., Gambini (72’ Floris); Dormi (66’ Maccaferri), Stachezzini; Faraone, Gibellini (71’ Rizzi A.), Rizzi M. (68’ Milzani). All. Ogier.

Paganica: Zugaro; Colaiuda, Anitori, Bonomo, Fiore; Rotellini F., Alfonsetti; Chiaravalle F., Paiola A., Giordani; Di Fabio, Cinquei; Paiola S., Lattanzio, Ciocca. A disposizione: Liberatore, Oraby, Chiaravalle L., Rosati, Liaci, Masciovecchio, Marchi. All. Rotellini Se.

Arbitro: Zimei.

Note: Spettatori 400 circa. Espulsi: 30’ Giordani (Paganica). Ammoniti: 54’ Lanzoni (Modena). Calci: Modena: Utini (cp 0/1, tr 5/7), Paganica: Rotellini F.(tr 3/4). Risultato primo tempo 26-5. Punti conquistati in classifica: Modena 5, Paganica 1.

 

Serie B (girone retrocessione, poule 3), Risultati 6a giornata: Viterbo-Reno Bologna 14-14 (2-2), Amatori Cecina-Vasari Arezzo 17-20 (1-4), Modena Rugby 1965-Paganica 45-26 (5-1).

Classifica: Reno Bologna 26, Modena Rugby 1965 23, Vasari Arezzo 17, Paganica 12, Viterbo e Amatori Cecina 3.

Prossimo turno, 7a giornata (12/4/2015): Reno Bologna-Amatori Cecina, Vasari Arezzo-Modena Rugby 1965, Paganica-Viterbo.

 

(foto di archivio – Sara Bonfiglioli)