Home Modena Nuoto, Campionati Italiani Estivi di Categoria ES/R/J/C/S

Nuoto, Campionati Italiani Estivi di Categoria ES/R/J/C/S

titolo-junior-sqNuotatori Modenesi sempre in primo piano al campionato italiano di categoria di nuoto per salvamento. Arriva la conferma al titolo a squadre della cat. Junior.

“E’ stata una lotta serratissima, punto su punto, ma abbiamo il gruppo compatto!” sono le sole parole strappate al responsabile tecnico Fabrizio Sfondrini  “6 titoli, 11 argenti, 4 bronzi. Cosa devo dire … io e Matteo Baranzoni siamo molto soddisfatti del gruppo. Noi non avevamo dubbi”.

Per il sodalizio è una grande soddisfazione anche il podio Ragazzi che è arrivato come dote dagli ottimi risultati delle staffette delle prime sessioni, ma anche dai titoli tricolori vinti da Martina Dallari nel superlifesaver con il nuovo record italiano di 2’40.59 e Luca Lei nel percorso misto.

Il successo a squadre della categoria è andato ai campani del Gymnasium Scafati con Maranello al 2° posto e con gli Amici del nuoto di Riva del Garda al 3°.

La conclusione del programma ragazzi ha però dato maggior spazio alle prove riservate a junior cadetti e senior, tra  i quali il solo Daniele Sanna ha fatto capolino salendo sul podio nell’infinita sfida con Gilardi e Piroddi nel percorso misti, gli ostacoli ed il trasporto manichino.

La prima sorpresa, per gli avversari soprattutto, è arrivata da Andrea Stefani. Partito come wild card nella batteria più lenta degli junior, sfiora il colpaccio e con 1’08.14 si mette al collo l’argento nel percorso misto, specialità  che al femminile porta a salire sul podio Francesca Maini a vestire il bronzo. L’appetito vien mangiando e la formiginese accarezza il titolo e si prende l’argento nel superlifesaver che porta alla ribalta tutta la squadra: Lucrezia Fantuzzi al 10° posto, Sara Leonelli al 13° e Giuditta Pascotto al 15°, la già nominata Dallari tricolore con Federica Stefani al 6° posto tra le ragazze, mentre al maschile l’argento lo conquista Nicholas Zucchi con Paolo Lucchi che ci rimane … di legno. 4° in 2’23.39.

I 200 metri con sottopasso, o ostacoli che dir si voglia, mettono il tricolore al collo di Andrea Stefani  in 2’04.18 che poi lancia la staffetta ostacoli junior con Luca Lei (prestato alla categoria) Lucchi e Zucchi per un prestigioso  argento a ridosso della pronosticata Gorizia, anzi doppio visto che la medesima formazione fa il bis nella 4×25 trasporto manichino.

Strepitose negli ostacoli  le fanciulle del quartetto femminile al bronzo con Amici, Lami, Fantuzzi e Maini che nell’individuale è 4^ e ai piedi del podio, come anche con le compagne nel trasporto manichino.

Ma la festa può cominciare.