Home Appennino Bolognese “Vivi e ascolta la montagna”, fino al 12 settembre suggestivi scenari dell’Appennino...

“Vivi e ascolta la montagna”, fino al 12 settembre suggestivi scenari dell’Appennino per 9 concerti di musica jazz, classica, fusion

AppenninoBolognesePer la V edizione di “Vivi e ascolta la montagna”, manifestazione promossa dall’Associazione Culturale “Crescendo” con il contributo dell’Unione Comuni Appennino Bolognese, in collaborazione con Distretti Culturali-Bologna Città Metropolitana e la direzione artistica di Luca Troiani, dal 15 luglio al 12 settembre in programma 9 concerti di musica jazz, classica, fusion. Gli scenari sono suggestive location dell’Appennino bolognese nel territorio dei Comuni di Castel di Casio, Castiglione dei Pepoli, Gaggio Montano, Loiano, San Benedetto Val di Sambro, Vergato.

Primo appuntamento mercoledì 15 luglio a Vergato, in Piazza Capitani della Montagna, con il concerto del S.I.P. Tonic quartet.

 

Il programma:

  • Venerdì 24 luglio, a Pian del Voglio, (comune di San Benedetto Val di Sambro) nella cornice di Palazzo Ranuzzi, esibizione del Michele Marini OrganicTrio che presenta l’album di esordio “Changemood”.
  • Giovedì 30 luglio a Castiglione dei Pepoli (presso la piazzetta antistante al Palazzo Comunale)  Claudio Vignali nel Trio Indu coadiuvato da Andrea Grillini alla batteria e Achille Succi al sax e clarinetto, per un programma che dà largo respiro all’improvvisazione musicale.
  • Lunedì 3 agosto a Castel di Casio, in località Malpasso, un ensemble di fiati (Ars et Sonus Wind) per un programma dedicato alla musica classica.
  • Giovedì 6 agosto a Loiano, presso l’osservatorio astronomico, serata dedicata allo swing che vede sul palco la Bologna Big Band, formazione di 15 musicisti con un programma che parte dallo swing tradizionale anni ’30-’40 fino ad arrivare a brani portati al successo da Michael Bublè.
  • Sabato 8 agosto a Gaggio Montano (Palazzo d’Affrico), due giovani artisti bolognesi, Francesco Bonafè al clarinetto e Claudia d’Ippolito al pianoforte, in un programma in bilico tra  musica scritta (classica) e musica improvvisata (jazz).
  • Lunedì 10 agosto, nel suggestivo scenario della Antica Pieve di Roffeno (nel comune di Vergato), il Trio La follia, formato da Simona Cavuoto (viola), Anselmo Pelliccioni, (violoncello) e Filippo Pantieri (clavicembalo), con un programma dedicato al periodo barocco.
  • Venerdì 14 agosto a Gaggio Montano, presso la Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Villiana, “In memoriam”, concerto-spettacolo dell’ensemble vocale “Accademia dei Galanti”, in memoria dei caduti della Prima guerra mondiale nel centesimo anniversario dell’entrata in guerra dell’Italia.
  • Ultimo spettacolo dell’edizione 2015, sabato 12 settembre a Castel dell’Alpi (comune di San Benedetto Val di Sambro). Maurizio Geri, chitarra e voce e Giacomo Tosti, fisarmonica in Swing per due, un viaggio fra canzone d’autore e brani strumentali.

Tutti i concerti sono gratuiti, con inizio alle ore 21. In caso di maltempo, dove possibile, saranno spostati al coperto.