Home Appennino Bolognese Castiglione dei Pepoli: firmano una constatazione amichevole per truffare l’assicurazione, due automobilisti...

Castiglione dei Pepoli: firmano una constatazione amichevole per truffare l’assicurazione, due automobilisti denunciati dai Carabinieri

Carabinieri 00 smallI Carabinieri della Stazione di Vado hanno denunciato due automobilisti di Castiglione dei Pepoli, un 32enne e un 38enne con precedenti di polizia, per truffa in concorso. I due soggetti sono stati identificati nel corso di un’indagine avviata qualche tempo fa, dopo che gli inquirenti si erano insospettiti del fatto che il 38enne aveva cominciato a denunciare troppi sinistri stradali. Tra questi ve ne era uno che, stando alle dichiarazioni riportate sul CID (costatazione amichevole d’incidente stradale), si era verificato in via Nazionale Sud a Castiglione dei Pepoli tra il 38enne, alla guida di una BMW e il 32enne alla guida di una Fiat Panda. I Carabinieri, invece, erano venuti a conoscenza che il 32enne aveva urtato il parafango anteriore sinistro della BMW del 38enne durante una manovra per uscire da un parcheggio situato in via Sensi a Castiglione dei Pepoli. Il 38enne, avvisato dell’accaduto, approfittava dell’occasione e riusciva a convincere il 32enne che compilando un CID in relazione a un incidente stradale più rilevante e non a una semplice ammaccatura sul parafango, poteva utilizzare il risarcimento della polizza per mettere a posto la sua vecchia BMW. La truffa si materializzava fruttando 2.000 euro. Sentito dagli inquirenti, il 32enne ha ammesso le proprie responsabilità e la compagnia assicuratrice ha sporto denuncia per i fatti accaduti.