Home Bologna Quattro automobilisti denunciati dai Carabinieri a Minerbio

Quattro automobilisti denunciati dai Carabinieri a Minerbio

carabinieri_2001I Carabinieri della Stazione di Minerbio hanno denunciato quattro automobilisti per rissa, ingiuria, minaccia e lesioni personali aggravate a seguito dei fatti accaduti la mattina del 1 dicembre scorso. Erano le ore 9:30 circa, quando la Centrale Operativa del 112 veniva informata che all’altezza del civico 37 di via Canaletto, vi erano quattro persone ferite a causa di una violenta lite scaturita a seguito di una mancata precedenza. Una pattuglia di Carabinieri si recava sul posto e ivi giunta provvedeva a identificare i soggetti che, a prima vista, davano l’impressione di essere usciti da un incontro di box: un 53enne di Baricella aveva il volto tumefatto, un 53enne di Malalbergo era disteso per terra e ricoperto di sangue, mentre sua moglie 43enne e il figlio, 30enne, erano a loro volta feriti e doloranti. Ricostruendo quanto accaduto, gli inquirenti venivano a conoscenza che il 53enne di Malalbergo, transitando in via Canaletto, alla guida di un auto, con a bordo la moglie e il figlio, era stato costretto ad occupare la corsia opposta al suo senso di marcia, per sorpassare un camion fermo che stava intralciando la circolazione stradale. Durante la manovra di sorpasso, l’automobilista di Malalbergo si trovava di fronte il 53enne di Baricella che transitava nel sua corsia di marcia alla guida di un altro camion. E’ stato in quel momento che il camionista, probabilmente, avvalendosi della legge del “più grosso” e sentendosi in diritto di proseguire, ha avuto la meglio costringendo la famiglia a fare retromarcia per consentirgli di passare. A quel punto è scoccata la scintilla che ha fatto perdere la ragione, alimentando odio e violenza tra i quattro soggetti che dopo essersi offesi pesantemente, sono scesi dai veicoli e si sono presi a pugni, fino a quando non sono stati fermati da altri utenti della strada. Le prognosi vanno da 7 a 40 giorni.