Home Fiorano Cena con delitto in parrocchia ieri a Spezzano

Cena con delitto in parrocchia ieri a Spezzano

spezzVenerdì 10 giugno 2016, presso il salone del centro parrocchiale di Spezzano, nel Comune di Fiorano Modenese si è svolto ‘Cena con delitto’, organizzato dagli ‘Orattori’, un gruppo di ragazzi delle parrocchie di Fiorano e Spezzano.

Davanti ad un pubblico di 160 persone, i ragazzi hanno proposto “Delitto all’Oratorium Inn”, mentre veniva servita la cena, che accompagna e scandisce i tempi di questi eventi ludici-conviviali. Attori e camerieri, tecnici e scenografi hanno fatto immergere per tre ore i partecipanti  nel lussuoso Oratorium Inn, fittizio hotel in cui avviene un misterioso delitto. I ragazzi sono stati coadiuvati da una squadra di cuochi  delle parrocchie. Durante la serata si sono svolti giochi di squadra per aggiudicarsi gli indizi, particolari aiuti per svelare il mistero.

Nel finale la squadra “Frankenstein” (tutte le squadre avevano nomi di romanzi) è riuscita a scoprire l’assassino e il movente, aggiudicandosi l’ambito premio, un prosciutto; fra i partecipanti amministratori comunali e Claudio Milioli, fresco sacerdote di Spezzano. Fra gli ospiti anche Cecilia Camellini, a cui auguriamo un grande in bocca al lupo per le Paralimpiadi di Rio de Janeiro.

Questo evento è stato una tappa importante del progetto “Attori in Oratorio”, avviato a novembre dalla Parrocchia San Giovanni Battista in collaborazione con la Parrocchia San Giovanni Apostolo ed Evangelista di Spezzano. I giovani si sono cimentati nell’elaborazione della trama e dei personaggi, nella stesura della sceneggiatura e nella costruzione delle scenografie, attività che hanno permesso loro di acquisire nuove competenze manuali e di scrittura creativa attraverso lavori svolti in piccolo e grande gruppo, diventando così “protagonisti e non spettatori” nella vita degli oratori di Fiorano e Spezzano.

Oltre al progetto “Attori in oratorio”, la Parrocchia di Fiorano ha cercato di favorire l’aggregazione giovanile attraverso l’inserimento all’interno dell’oratorio San Filippo Neri, di figure educative che si occupano della gestione delle attività ludico-sportive e laboratoriali.

Questi due progetti si pongono come obiettivo quello di offrire ai giovani nuovi spazi di aggregazione in cui figure educative di riferimento li aiutino a costruire relazioni positive, con coetanei e adulti e a diventare protagonisti mettendo in campo le proprie competenze. Le attività sono possibili anche grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna che nel 2014 ha stanziato, attraverso un bando, alcuni fondi a favore di progetti di aggregazione e socializzazione. Un ulteriore contributo di Kerakoll sosterrà le iniziate.

E il cammino non è di certo terminato con l’evento “Cena con delitto”: i ragazzi di Fiorano e Spezzano vi aspettano nei loro oratori per le attività estive e per nuovi futuri eventi.