Home Carpi Carpi, un progetto per il welfare di comunità

Carpi, un progetto per il welfare di comunità

sociale-10Una nuova forma di welfare di comunità è in via di sperimentazione a Carpi: si tratta del progetto di socializzazione intitolato Da casa al Circolo, realizzato utilizzando il 5 per mille dell’IRPEF dell’anno d’imposta 2012 (17.215 euro) destinato dai cittadini al Comune. Il progetto, ideato dai Servizi sociali dell’ente locale in collaborazione con l’ASP Terre d’Argine, ha l’obiettivo di potenziare l’aggregazione e favorire la socializzazione di persone fragili (principalmente anziani autosufficienti ma soli e privi di mezzi di trasporto autonomi) in collaborazione con le attività svolta nei Circoli anziani; è inoltre possibile chiedere nell’ambito di questo progetto lo svolgimento di piccole commissioni in città (spesa, farmacia, posta…). Gli accompagnatori saranno in questo caso persone che hanno perso il lavoro e grazie ai fondi del 5 per mille si occuperanno dei trasporti dalle abitazioni degli anziani ai Circoli. Il tutto sempre sotto l’egida dei Servizi socio-sanitari del Comune e di ASP Terre d’Argine.

Per saperne di più su questo servizio è possibile contattare dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 13, il numero telefonico 338 6890592 (Pietro o Federica), oppure lo Sportello Nemo in via Carducci 32, telefono 059 649626-44.

Il progetto, in relazione ai fondi messi a disposizione, proseguirà fino a fine 2016.