Home Appennino Modenese Raffica di controlli dei carabinieri in tutta la provincia: 2 arresti e...

Raffica di controlli dei carabinieri in tutta la provincia: 2 arresti e diverse denunce

carabinieri-notturna2Un massicccio controllo straordinario del territorio è stato disposto dal comando provinciale carabinieri di Modena in tutta la provincia. A partire da venerdì sera, un centinaio di carabinieri delle Compagnie di Modena, Carpi, Sassuolo e Pavullo nel Frignano hanno passato al setaccio diverse aree della provincia, effettuando perquisizioni e controlli anche lungo le principali arterie stradali e nelle aree rurali più isolate.

Nel corso del servizio, finalizzato alla repressione dei reati in genere con particolare attenzione a quelli di natura predatoria, sono stati effettuati due arresti: un cittadino albanese 27enne, arrestato dai carabinieri della Compagnia di Pavullo per resistenza a pubblico ufficiale avendo tentato invano di sottrarsi a un posto di blocco e un cittadino italiano 32enne, arrestato dai carabinieri della compagnia di Sassuolo in esecuzione di un ordine di carcerazione dovendo espiare 4 anni di reclusione per violenza sessuale aggravata.

carabinieri-notturna

Denunciate 24 persone, resesi responsabili di reati che vanno dal porto di attrezzi atti a offendere alla detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, dall’evasione dagli arresti domiciliari alla gestione di rifiuti non autorizzata, dalla violazione della normativa sull’immigrazione alla guida in stato di ebbrezza alcolica, dal porto ingiustificato di attrezi atti allo scasso al deturpamento e imbrattamento di cose altrui.

Nel corso dei numerosi controlli su strada, eseguiti con etilometro, sono state ritirate 5 patenti di guida e complessivamente elevate 57 contravvenzioni al codice della strada, 13 delle quali per guida in stato di ebbrezza. Nel contesto dei controlli invece eseguiti presso gli esercizi pubblici sono state contestate violazioni amministrative per manifesta ubbriachezza in luogo pubblico e somministrazione di bevande alcoliche fuori dall’orario consentito. In un caso è stata contestata una violazione del testo unico sulle leggi doganali.

Nel corso del servizio, durante il quale sono state complessivamente controllate 438 persone e 237 automezzi, sono stati sequestrati numerosi attrezzi atti allo scasso nonchè complessivi 9 grammi di cocaina e 23 grammi di hashish con conseguente segnalazione di n.23 soggetti alla prefettura di Modena ex art.75 d.p.r. 309/90.