Home Appennino Bolognese Automobilista finisce in un dirupo a Monterenzio: tratto in salvo dai Carabinieri...

Automobilista finisce in un dirupo a Monterenzio: tratto in salvo dai Carabinieri e dai Vigili del Fuoco

Lunedì sera, la Centrale Operativa del Comando Provinciale di Bologna ha informato i Carabinieri della Stazione di Loiano che a Monterenzio, un’automobilista aveva chiamato il 112 perché era finito fuori strada. E’ successo intorno alle ore 17:00, quando il richiedente, un idraulico cinquantenne di Loiano che si stava recando a Monterenzio per lavoro, a causa delle condizioni meteo particolarmente avverse, dopo aver imboccato una strada sterrata, ha perso il controllo dell’auto ed è finito fuori strada, terminando la marcia in un dirupo.

Rimasto isolato, è riuscito a contattare il 112 soltanto un paio d’ore dopo. L’operatore dell’Arma, nonostante l’assenza del segnale, individuava approssimativamente la posizione della vittima, così da indirizzare i militari e i Vigili del Fuoco nell’area interessata. Giunti sul posto, i Carabinieri riuscivano, da lontano, a vedere esclusivamente le luci dell’auto. I militari, rendendosi conto della criticità della situazione e, nonostante l’assoluta impraticabilità della strada, decidevano, con l’appoggio dei Vigili del Fuoco di Budrio, di raggiungere l’auto a piedi in un mare di fango. Torce alla mano e facendosi forza tra di loro, gli operanti riuscivano ad arrivare nei pressi dell’autovettura che si trovava a circa duecento metri più in basso lungo il crinale. Il richiedente era ancora cosciente, ma in stato di shock, pertanto gli uomini dell’Arma e dei Vigili del Fuoco decidevano di calarsi immediatamente. A quel punto, l’automobilista veniva tranquillizzato e trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Loiano, dove veniva medicato e dimesso, fortunatamente solo con alcuni traumi.