Home Cronaca Rapina in concorso: arrestato a Modena un pluripregiudicato

Rapina in concorso: arrestato a Modena un pluripregiudicato

Nel primo pomeriggio di ieri, il personale della Squadra Volante ha tratto in arresto un cittadino italiano di 32 anni, pluripregiudicato, responsabile del reato di rapina in concorso.

Intorno alle ore 13.30 sono giunte alla linea d’emergenza una serie di telefonate che segnalavano una lite in atto tra due uomini in via Emilia Centro. Gli agenti intervenuti nell’immediatezza si sono adoperati per dividere i due rivali e per ricostruire la dinamica dei fatti.

Il 32enne per permettere alla compagna, fermata da personale della vigilanza privata dell’esercizio commerciale Zara, di scappare dopo aver perpetrato un furto all’interno del suddetto negozio, aveva colpito con pugni al volto ed al corpo l’addetto alla sorveglianza.

I capi rubati, del valore complessivo di oltre 225 euro, contenuti in una borsa che la donna durante la fuga aveva abbandonato a terra, sono stati recuperati e riconsegnati al responsabile del negozio in quanto non danneggiati e rivendibili.

Il personale della vigilanza privata, che presentava una fuoriuscita di sangue dal naso, è stato trasportato presso il Pronto Soccorso del locale nosocomio per le cure sanitarie e dimesso con una prognosi di cinque giorni.

Il malvivente, con numerosi precedenti penali e di Polizia a proprio carico per reati di furto aggravato, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, lesioni personali colpose, percosse, violenza privata e ricettazione, è stato trattenuto presso le celle di sicurezza della Questura, come disposto dal Magistrato di turno, in attesa del processo con rito direttissimo.

Sono in corso indagini per risalire all’identità della complice.