Home Appuntamenti Formigine per il 25 aprile

Formigine per il 25 aprile

A Formigine le iniziative in occasione del 74° anniversario della Liberazione, giovedì 25 aprile, cominciano alle ore 9, con la celebrazione della Messa nel parco del Castello, cui seguirà la partenza del corteo, accompagnato dalla banda del Liceo Musicale “C. Sigonio” di Modena, con deposizione delle corone d’alloro, letture a cura dell’Associazione di Storia Locale “E. Zanni” e interventi del sindaco e di Maurizio Ferraroni, Presidente ANPI di Formigine. In caso di maltempo, le celebrazioni si svolgeranno ugualmente e la Messa verrà celebrata nella Chiesa della Madonna del Ponte.

Alle ore 11.45 inaugurazione del parco di Via Corassori, che verrà intitolato a Ilias Kefalidis, giurista e politico greco. Saranno presenti le autorità cittadine, i rappresentanti dell’Istituto Storico di Modena, del Consolato di Grecia, della Comunità Ellenica di Parma e Reggio Emilia e di Bologna, della Comunità Ebraica di Modena e Reggio Emilia, dell’ANPI e delle Associazioni Combattentistiche. Ilias Kefalidis, docente di diritto, è stato un eroe della Resistenza greca e ha ricevuto il “Certificato d’Onore di Giusto tra le Nazioni” per aver salvato migliaia di ebrei. Dopo la guerra divenne noto per aver assistito con coraggio la vedova del deputato Grigoris Lambrakis, ucciso il 27 maggio del 1963 durante una manifestazione pacifista, episodio che ispirò il regista Costa-Gavras per il suo celebre “Z. L’orgia del potere”, film di denuncia contro uno dei momenti più oscuri della vita ellenica che sfociò nella Dittatura dei Colonnelli. Nel 1967 Kefalidis venne arrestato e deportato su un’isola dell’Egeo. Liberato per motivi di salute nel 1969, continuò la sua lotta politica fino alla caduta della Dittatura nel 1974. Dopo il ritorno della democrazia e la morte della moglie, raggiunse la figlia e il genero a Formigine, dove trascorse serenamente gli ultimi anni della sua vita. Terminata la cerimonia, alle 12.45 Pranzo della Resistenza alla Polisportiva Formiginese, mentre alle 16.30 al Castello speciale visita guidata “Formigine nel vortice dei bombardamenti”, nel corso della quale verranno ripercorsi gli ultimi giorni di guerra tra il 1944 e il 1945, quando la città fu duramente colpita da bombardamenti che ne sconvolsero l’aspetto (Ingresso gratuito, prenotazione consigliata sul sito www.castelliemiliaromagna.it – Info a castello@comune.formigine.mo.it o al Servizio Cultura 059 416277-244 dalle 9 alle 13).