Home Bologna Ubriaco al volante, 27enne denunciato dai carabinieri a Medicina

Ubriaco al volante, 27enne denunciato dai carabinieri a Medicina

“Allucinazioni, cessazione dei riflessi, incontinenza, vomito, coma con possibilità di morte per soffocamento da vomito”, rappresentano gli effetti progressivi e le abilità compromesse di chi è positivo all’alcol test con valori compresi tra 3,1 e 4 g/l. Effetti riportati nella “Tabella descrittiva dei principali sintomi correlati ai diversi livelli di concentrazione alcolemica”, allegata al Decreto 30 luglio 2008: Disposizioni urgenti modificative del codice della strada per incrementare i livelli di sicurezza nella circolazione.

Sintomi che, probabilmente, avranno interessato anche un 27enne ucraino, risultato positivo all’alcol test con un valore di 3,35 g/l durante un controllo dei Carabinieri della Tenenza di Medicina che lo hanno identificato all’incrocio tra via Melega e via Licurgo Fava, mentre si trovava al volante di un autocarro aziendale, dopo che era rimasto coinvolto in un sinistro stradale, miracolosamente senza feriti, con una Fiat Punto condotta da un 70enne del luogo. Alla vista dei militari, il giovane ucraino, non ha detto molto perché aveva la bocca impastata da sostanze alcoliche che lo avevano praticamente “steso”, rendendolo incapace di percepire la realtà.