Home Appennino Bolognese Carlo Maver mercoledì sera a Gaggio Montano

Carlo Maver mercoledì sera a Gaggio Montano

Mercoledì 24 luglio 2019 alle 21, nell’Oratorio dei Confratelli accanto alla chiesa parrocchiale dei Santi Michele Arcangelo e Nazario di Gaggio Montano, Carlo Maver presenterà il suo ultimo album “Volver” con un concerto per Bandoneon, Flauto, Flauto basso e moxeno. L’ingresso è libero.

“Questo lavoro in solo per me non è stato solo la registrazione di un materiale musicale, ma un’esperienza umana profonda” ha detto Maver riferendosi a “Volver”. “Sperimentare i propri limiti, le proprie paure, il suono, il riverbero. Ho trovato unico poter suonare con me, ascoltarmi. A tratti mi sono trovato in uno stato dove non avvertivo la paura dell’errore. Uno stato di accettazione, di abbandono, dove potevo vedere ciò che ero senza giudizio. Una contemplazione del momento per quello che è”.
La musica, aggiunge il musicista, assume la sua funzione e il proprio significato in modo strettamente connesso al luogo dove viene eseguita e fruita: per questo è estremamente importante la scelta del contenitore dove si esegue la musica. Sono preferibili i luoghi storici, dalle chiese medievali alle cisterne romane, dove la vibrazione del suono si propaga e avvolge completamente sia il musicista che l’ascoltatore.

Carlo Maver è flautista, bandoneonista, compositore e contemporaneamente coltiva la passione per i viaggi solitari in paesi esotici e remoti come il Kurdistan, il Mali, il deserto del Sahara, l’Uzbekistan, il Turkmenistan, la Turchia e l’Indonesia, ricavandone esperienze di vita che sono autentiche fonti di ispirazione creativa per la sua musica. È un  musicista che parte sempre dalla melodia per poi sviluppare attorno ad essa il suo discorso musicale sempre lirico ed impregnato di tango e sonorità mediterranee.
Si è esibito in Iran, Portogallo, Spagna, Francia, Albania, Argentina, Australia, Afganistan, Etiopia, Germania, Inghilterra, Iran.  Dal 2008 è ideatore e direttore artistico di ‘Eco della musica’, festival ecologico-musicale dai crinali degli Appennini.

L’incontro con il musicista è organizzato dal Gruppo di Studi “Gente di Gaggio” con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Gaggio Montano.
Per informazioni: telefono  0534-37013/ 339 7371101