Home Bassa modenese Lapam a Mirandola incontra l’amministrazione: “Priorità a centro storico e sostegno alle...

Lapam a Mirandola incontra l’amministrazione: “Priorità a centro storico e sostegno alle imprese”

Il consiglio direttivo Lapam di Mirandola, con il presidente generale Gilberto Luppi e il segretario generale Carlo Alberto Rossi, hanno incontrato il Sindaco di Mirandola Alberto Greco, la vicesindaco Letizia Budri, l’assessore al bilancio, tributi e sicurezza Giuseppe Forte e l’assessore allo sviluppo economico, centro storico e frazioni Fabrizio Gandolfi. Si è trattato di un primo incontro conoscitivo circa le principali scelte politiche della nuova amministrazione e sulla situazione dell’economia locale e delle imprese associate.

Il segretario Lapam Mirandola, Mauro Mingotti, ha introdotto la serata in cui sono stati affrontati temi importanti come la ricostruzione del centro storico e i principali interventi pubblici in programma già nei prossimi mesi (in particolare gli interventi su Municipio, Teatro e Castello).

Particolare attenzione è stata posta dagli imprenditori presenti alle scelte di attrattività e rivitalizzazione del centro storico, per sostenere le attività presenti attraverso nuove iniziative e per far sì che il centro di Mirandola torni a popolarsi di attività e di cittadini.

Si è discusso nel merito dell’andamento delle imprese manifatturiere, della diversificazione produttiva che caratterizza il territorio mirandolese e più in generale l’Area Nord. “Si tratta – ha spiegato il presidente Lapam, Gilberto Luppi – di una struttura economica da mantenere e sviluppare perchè rappresenta una garanzia di tenuta soprattutto per la diffusione delle micro e piccole imprese radicate sul territorio”.

In tema di sicurezza il presidente Lapam di Mirandola, Luca Roncadi, ha sollecitato interventi in materia di sicurezza per le aree artigianali e industriali. Su questo argomento l’amministrazione sta lavorando a un piano integrato con l’azione in essere promossa dall’Unione Comuni Area Nord tramite il comando di Polizia municipale, con l’obiettivo di ampliare la rete di videosorveglianza.

“E’ stato un primo incontro interessante – ha concluso Luppi – ora l’obiettivo è di rivedersi periodicamente per un confronto aperto e costruttivo tra amministrazione e associazione, al fine di sostenere le imprese del territorio”.