Home Appennino Bolognese Un’estate di lavori in corso a Monzuno

Un’estate di lavori in corso a Monzuno

Approfittando della bella stagione a Monzuno sono stati avviati numerosi lavori pubblici pianificati da tempo.
Il 6 agosto infatti hanno avuto inizio i lavori nella ex scuola elementare di Rioveggio. L’immobile è infatti inutilizzato da tempo e l’amministrazione ha deciso di ripristinarne le funzionalità, per poterlo in futuro mettere a disposizione di associazioni o cittadini.

Gli interventi riguarderanno il rifacimento dell’impianto di riscaldamento e della pavimentazione, la realizzazione di nuovi bagni, la sostituzione degli infissi e ovviamente l’imbiancatura delle pareti. L’idea di ripristinare l’immobile è collegata anche ad una ulteriore esigenza: saranno qui provvisoriamente trasferite tre aule della scuola materna di Rioveggio, in attesa che si completino i lavori di adeguamento in chiave antisismica della sede principale. L’obiettivo pertanto è quello di coordinare i lavori in modo che la vecchia scuola sia disponibile per ospitare i bambini nei tempi previsti.

Altri lavori sono invece in corso all’interno della scuola primaria di Monzuno: anche in questo caso le maestranze coinvolte hanno delle scadenze piuttosto strette perché bisognerà riconsegnare la struttura in tempo per l’inizio dell’anno scolastico. In questo momento gli interventi stanno interessando le parti interne; viceversa il cantiere si sposterà nella parte esterna. Questa seconda fase potrà protrarsi anche dopo l’inizio dell’anno, anche se l’amministrazione assicura che il disagio sarà limitato all’area del giardino e per il minor tempo possibile.

Sul fronte dell’illuminazione pubblica sono partiti dalla piazza di Vado lo scorso lunedì 19 agosto i lavori che si svilupperanno poi tutto il territorio comunale, con l’installazione di nuove lampade a tecnologia led, che rappresentano una soluzione all’avanguardia se si considera non solo l’efficacia ma anche il risparmio energetico. Non solo: a seguito degli interventi sui nuovi impianti saranno installatati nuovi varchi di videosorveglianza che permetteranno di monitorare gli ingressi e uscite dalle strade perimetrali del Comune.

E infine, in questo agosto di lavoro intenso per la frazione di Rioveggio, sono ripartiti anche i cantieri da parte di Autostrade per l’Italia per la realizzazione del nuovo casello autostradale. I lavori erano stati interrotti negli anni scorsi per complicazioni burocratiche che pare si siano finalmente risolte.