Home Appuntamenti Summer School 2019: l’Ensemble Barocco dell’Istituto in concerto a Scandiano

Summer School 2019: l’Ensemble Barocco dell’Istituto in concerto a Scandiano

Continuano i concerti della Summer School 2019. Sabato 14 settembre si esibirà all’interno del cortile della Rocca dei Boiardo a Scandiano alle ore 18 l’Ensemble Barocco dell’Istituto. Un appuntamento da non perdere: l’Ensemble, infatti, eseguirà le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi. Come sempre, ingresso gratuito e limitato ai posti disponibili. In caso di maltempo il concerto si terrà nel Salone d’Onore “Giuseppe Anceschi” all’interno della Rocca.

Il prossimo appuntamento si terrà domenica 15 settembre alle ore 21 nella Sala “Maria Del Rio” del Castello di Sarzano a Casina con il concerto del Quartetto “Uhl” composto da Giorgio Gressani, Alberto Delasa, Chiara Scalfi e Niccolò Venturi. L’ingresso al concerto è libero e limitato ai posti disponibili. L’intero calendario dei concerti è consultabile sul sito peri-merulo.it.

Anche quest’anno la Summer School si rivela un importante progetto formativo e praticamente unico nel suo genere che incrementa in modo significativo l’offerta del Peri-Merulo, completando un quadro di attività che abbraccia tutti i dodici mesi dell’anno. Uno sforzo reso possibile dalla scuola mettendo in campo risorse e competenze in uno sforzo corale, grazie anche al sostegno di amministrazioni locali e privati che si dimostrano capaci di una visione illuminata e progettuale della politica culturale, anche in tempi di grandi criticità come sono quelli odierni. A questo contribuiscono i numerosi sponsor del territorio che testimoniano un legame dell’Istituto radicato nella provincia di Reggio, dagli appennini alla pianura passando ovviamente per la città capoluogo: sono Coopservice, Industrial Packaging, Bper Banca, il Rotary Club di Reggio Emilia, il Castello di Sarzano e Reire le realtà imprenditoriali che credono nel valore della Summer School. A questi si aggiungono gli enti e le amministrazioni che da ormai 8 anni collaborano alla realizzazione di un grande appuntamento per le loro comunità: Comune di Reggio Emilia, Comune di Castelnovo ne’ Monti, Comune di Scandiano, Comune di Casina, Comune di Ventasso e la Fondazione Manodori.