Home Maranello Maranello: giù gli oneri di urbanizzazione, premi per chi ristruttura con criteri...

Maranello: giù gli oneri di urbanizzazione, premi per chi ristruttura con criteri antisismici ed energetici

Uno ‘sconto’ sugli oneri di urbanizzazione e, soprattutto, meccanismi di premialità per chi, ristrutturando, interviene sull’adeguamento sismico degli edifici e sul risparmio energetico. Questa la decisione approvata dal Consiglio Comunale di Maranello in recepimento della delibera dell’assemblea legislativa 186/18 in merito alla revisione della disciplina del contributo di costruzione, in accordo con gli obiettivi della legge urbanistica 24/2017.

La delibera è entrata in vigore l’11 gennaio di quest’anno e stabiliva il recepimento da parte dei Comuni entro il 30 settembre.

Questa riforma della disciplina del contributo di costruzione era un atto atteso: infatti l’ultimo quadro normativo che ha interessato la disciplina del contributo di costruzione risale a più di 20 anni fa, al 1998.

La delibera, oltre ad adeguare gli importi unitari delle varie voci che compongono il contributo di costruzione, è conforme con la visione del territorio che la Regione aveva già delineato nella legge urbanistica, vale a dire l’incentivo per gli interventi di riqualificazione e ristrutturazione all’interno del territorio urbanizzato e, al contempo, il disincentivo per le nuove costruzioni.

Sulla scia di questo principio, e tenuto conto della fase di passaggio tra lo strumento urbanistico in vigore, il piano strutturale comunale (il cosiddetto Psc), e il nuovo Pug, ovvero il piano urbanistico generale, il Consiglio Comunale ha come detto deciso di diminuire del 10% gli oneri per le urbanizzazioni primarie e secondarie su tutti gli interventi e ha inoltre determinato di concedere ulteriori premialità a chi effettua sul patrimonio edilizio esistente interventi di miglioramento o adeguamento sismico e di efficientamento energetico.