Home Cronaca Cavriago, prima la deruba poi le alleggerisce il conto: denunciato 34enne reggiano

Cavriago, prima la deruba poi le alleggerisce il conto: denunciato 34enne reggiano

Le indagini condotte dai carabinieri della stazione di Cavriago, in merito all’identificazione del ladro che ha utilizzato un bancomat sottratto dall’interno di un’autovettura in sosta nei pressi del distributore dell’acqua pubblica di via Brodolini, il cui utilizzo ha raggiunto la cifra di circa 1.000 euro, hanno consentito di individuare l’autore in un 34enne reggiano, con specifici precedenti di polizia. L’epilogo della vicenda è quindi culminato con la denuncia in stato di libertà inoltrata alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia in ordine ai reati di furto aggravato su autovettura e indebito utilizzo di carta bancomat.

La vicenda risale alla mattina del 26 agosto scorso quando la vittima, una 59enne di Cavriago, nel far ritorno all’auto dopo aver preso l’acqua dal distributore pubblico si accorgeva che ignoti ladri previa effrazione del finestrino si erano introdotti all’interno asportando la borsa che la casalinga aveva lasciato sul sedile. Documenti personali, 200 euro, uno smartphone e un bancomat: questo il bottino del malvivente che ha poi rimpinguato con ulteriori 1.000 euro circa attraverso l’indebito utilizzo della carta bancomat della derubata. Nel dettaglio prelevava 1.000 da uno sportello di una vicina banca. I carabinieri hanno quindi acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza della banca che ritraevano il volto di un uomo di Cavriago immediatamente riconosciuto in quanto noto ai Carabinieri: la fedina penale “sporca” ha giocato quindi a sfavore dell’uomo.