Home Bologna In occasione della mostra dedicata a Botero a Palazzo Pallavicini, ingressi scontati...

In occasione della mostra dedicata a Botero a Palazzo Pallavicini, ingressi scontati per i viaggiatori Italo

(Fernando Botero, Flying trapeze, 2007, Matita su carta, 30×40 cm, Collezione privata)

Italo accompagna i suoi viaggiatori alla mostra “Botero”, esposizione aperta al pubblico dal 12 ottobre al 26 gennaio 2020, che si terrà a Palazzo Pallavicini in Via San Felice 24 a Bologna.
Tutti i passeggeri Italo avranno la possibilità di entrare a prezzo ridotto alla mostra, godendosi le meravigliose opere dell’artista colombiano. Saranno esposte ben 50 opere che toccheranno tutti i temi cari all’artista e che hanno reso inconfondibile il suo tratto, caratterizzato da volumi abbondanti e colori avvolgenti in ritratti di vita quotidiana articolati in sette sezioni: tauromachia, still life, vita, circo, nudi, religione e colore.

Italo, grazie ad un flotta composta da 25 treni AGV575 e 17 treni EVO (che entro inizio 2020 diventeranno 22), offre 98 viaggi giornalieri collegando 25 città e 30 stazioni, oltre alle 26 località servite dall’intermodalità rotaia-gomma Italobus. Raggiungere Bologna, città al centro della strategia Italo, è dunque semplice e confortevole con ben 64 collegamenti al giorno. Per prenotare il proprio viaggio basta un semplice click dal sito internet www.italotreno.it o dall’app Italo, oppure acquistando direttamente in stazione presso le biglietterie Italo, chiamando il Pronto Italo (06.07.08) o recandosi presso le agenzie di viaggio autorizzate.

La mostra a cura di Francesca Bogliolo in collaborazione con l’artista Fernando Botero, è promossa dal Gruppo Pallavicini S.r.l. ed è patrocinata dal Comune di Bologna e dall’Ambasciata Colombiana in Italia.
Questa nuova collaborazione con Palazzo Pallavicini conferma la volontà di Italo di essere sempre al fianco delle grandi iniziative culturali, avvicinando il pubblico a eventi di risonanza internazionale, fornendo al contempo vantaggi a tutti coloro che utilizzeranno l’Alta Velocità targata Italo per i propri spostamenti.