Home Modena Le biblioteche comunali di Modena donano libri a “Portobello”

Le biblioteche comunali di Modena donano libri a “Portobello”

L’emporio solidale “Portobello” chiama, le biblioteche comunali di Modena rispondono. Le civiche, infatti, dalla Delfini alle decentrate, contribuiranno con donazioni di libri al progetto di aggiungere, da inizio novembre, uno spazio libreria al Market solidale di via Divisione Acqui che distribuisce beni di prima necessità. La decisione è stata assunta dall’assessorato alla Cultura e si tradurrà nelle prossime settimane nella consegna di libri, appositamente selezionati, donati dai cittadini alle biblioteche comunali negli ultimi mesi. La Libreria Solidale di Portobello è destinata alle 500 famiglie che si rivolgono all’emporio.

“La promozione della lettura è tra gli obiettivi fondamentali di ogni politica culturale – sottolinea Andrea Bortolamasi, assessore alla Cultura – e ha profondi risvolti anche sociali, perché favorisce una crescita individuale e collettiva che migliora la comunità”.

Le Biblioteche comunali hanno già sviluppato varie collaborazioni per promuovere la lettura in diversi punti della città: fra le iniziative più note ci sono le “panchine rosse” per il book crossing nei parchi, i volumi in lettura all’ospedale di Baggiovara e un punto di distribuzione libri nel Palazzo Europa.

Alle biblioteche comunali, infatti, arrivano dai modenesi molti libri, che vengono accuratamente controllati e destinati – secondo lo stato e i criteri di acquisizione – agli scaffali o alla bancarella, punto vendita d’occasione di libri, riviste, cd e dvd.

L’obiettivo prioritario delle Biblioteche comunali resta quello di offrire ai lettori libri e multimedia aggiornati su ogni argomento. Il patrimonio viene costantemente rinnovato, anche tenendo in considerazione le richieste degli utenti. Attualmente, i circa 32.500 iscritti al prestito possono attingere a una dotazione di 410 mila titoli, fra volumi, video e documenti di ogni genere. Inoltre, grazie al prestito urbano, i lettori possono richiedere libri da ogni biblioteca comunale e farseli recapitare gratuitamente nella biblioteca comunale prescelta.

Oltre ai libri “di carta”, gli utenti possono accedere liberamente a Emilib, biblioteca digitale di Bologna, Ferrara, Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, per leggere e consultare ebook, riviste e quotidiani italiani e stranieri, banche dati, mappe, app, immagini e ascoltare musica e audiolibri.

Informazioni online sul sito web (www.comune.modena.it/biblioteche).