Home Appuntamenti Certosa di Bologna, gli appuntamenti in occasione della festività di Ognissanti e...

Certosa di Bologna, gli appuntamenti in occasione della festività di Ognissanti e della Commemorazione dei Defunti

Certosa (foto Luca Strambi)

In occasione della festività di Ognissanti e della Commemorazione dei Defunti, l’Istituzione Bologna Musei | Museo civico del Risorgimento e Bologna Servizi Cimiteriali propongono un ricco programma di appuntamenti che dal 27 ottobre al 1 dicembre 2019 si svolgeranno principalmente presso il Cimitero della Certosa, grazie alla collaborazione con diverse realtà culturali, religiose e associative della città. Passeggiate, visite guidate, incontri, appuntamenti musicali e teatrali che animeranno il cimitero cittadino e non solo.

Un focus speciale è dedicato ad Arrigo Armieri (Bologna, 1931), uno degli scultori che più incisivamente hanno segnato il volto del Cimitero Monumentale negli ultimi decenni con la realizzazione di monumenti commemorativi di rilevante valore per qualità espressiva e sensibilità materica. In occasione della mostra Arrigo Armieri tra sacro e profano. Dalla Certosa all’atelier dello scultore che si inaugura al Museo civico del Risorgimento domenica 3 novembre alle h 11.00, sono cinque le iniziative proposte per avvicinarsi all’officina creativa dell’artista: domenica 3 novembre alle h 14.30 visita guidata con la curatrice Ornella Chillè e Roberto Martorelli alla scoperta di alcune delle numerose opere eseguite in Certosa; mercoledì 6 novembre alle h 17.30 conferenza di Ornella Chillè presso la Fondazione Collegio Artistico Venturoli dove Armieri ha mosso i primi passi della sua carriera; sabato 23 novembre e domenica 1 dicembre alle h 10.30 visita guidata alla mostra al Museo civico del Risorgimento e infine sabato 30 novembre alle h 15.30 un incontro per immagini insieme ad Angelo Scaramagli che ha conosciuto lo scultore in occasione della campagna fotografica realizzata per il progetto espositivo a lui dedicato.
Il calendario di iniziative autunnali conclude un anno di intensa programmazione culturale realizzata grazie al protocollo di intesa siglato tra Istituzione Bologna Musei e Bologna Servizi Cimiteriali, l’azienda di gestione dei servizi funerari in Certosa e presso il cimitero di Borgo Panigale. Sul fronte congiunto della valorizzazione della Certosa, membro della rete ASCE – Association of Significant Cemeteries in Europe che si occupa dei cimiteri come beni culturali, valorizzandone l’importanza storica e artistica, le attività più rilevanti hanno riguardato l’organizzazione del calendario di appuntamenti estivi, il potenziamento del turismo culturale con la creazione di una nuova fermata alla Certosa nell’ambito del nuovo percorso Giallo del City Red Bus, il bus scoperto che collega i principali monumenti e punti di attrazione della città, e infine la produzione di un nuovo, coinvolgente, video promozionale. Proiettato in anteprima sullo schermo di Piazza Maggiore durante la scorsa edizione della rassegna Sotto le Stelle del Cinema in collaborazione con la Fondazione Cineteca di Bologna e visibile sul canale YouTube di Storia e Memoria di Bologna, il filmato è stato promosso in occasione del progetto “La città e i suoi musei, nuove forme di comunicazione”, realizzato con il contributo dell’Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna, nell’ambito del piano museale 2018 (L.R. 18/2000).
Anche quest’anno, in occasione delle festività di Ognissanti e della Commemorazione dei Defunti, il Museo civico del Risorgimento e Bologna Servizi Cimiteriali garantiscono l’apertura straordinaria dell’Info Point storico artistico presso la Certosa, grazie all’impegno dei volontari dell’Associazione Amici della Certosa oltre al personale del museo. Da sabato 26 ottobre a domenica 10 novembre lo spazio sarà fruibile al pubblico tutti i giorni nei seguenti orari: h 9.00– 12.00 e 14.00–17.00. Info: 051 6150840 – infopointcertosa@comune.bologna.it – via della Certosa 18, ingresso principale (cortile Chiesa – portico nord).

Il programma “Certosa di Bologna. Appuntamenti 27 ottobre – 1 dicembre 2019” è realizzato da Istituzione Bologna Musei | Museo civico del Risorgimento e Bologna Servizi Cimiteriali con: Associazione Amici della Certosa, Museo Ebraico di Bologna, Istantanea Teatro, Burattini di Riccardo, Associazione Musica e Nuvole, Padri Passionisti, Fondazione Collegio Artistico Venturoli, Associazione Culturale Didasco, RestAuriamo.

PROGRAMMA DEGLI APPUNTAMENTI
* per ogni ingresso pagante in Certosa € 2 saranno devoluti alla valorizzazione del cimitero. Ritrovo 15 minuti prima dell’inizio. Tutti gli eventi si terranno anche in caso di maltempo. Tranne dove diversamente indicato il punto di ritrovo è presso l’ingresso principale della Certosa di Bologna (cortile Chiesa), via della Certosa 18.

  • domenica 27 ottobre | h 15.00 | passeggiata Antichi affreschi di un museo dimenticato Scoprire la pittura bolognese dal Medioevo all’età moderna attraverso le pitture e gli affreschi della Certosa. Un incrocio di saperi tra storia, restauro e tecniche artistiche: perché il cimitero è stato il primo “museo” moderno di Bologna. A cura di RestAuriamo Prenotazione consigliata Info: 348 7407119 – girottif.restauro@gmail.com Ingresso € 10*
  • domenica 27 ottobre | h 17.00 | evento Carlo Maver presenta Eremi Urbani | Strani Incontri Nella suggestiva cornice della Certosa si svolge lo strano incontro tra William Piana, speaker radiofonico di Radio Fujiko con la passione dei cimiteri ed un passato da elettricista nei camposanti, e le note dei flauti e del bandoneon di Carlo Maver, che presenterà il suo album Volver. Ricordi, racconti di vita ed echi musicali. Con la partecipazione del giovane chitarrista Samuele Pini Ugolini A cura di Associazione Musica e Nuvole Prenotazione obbligatoria Info: 339 2393432 (h 14.00-16.00) – musicaenuvole2010@gmail.com Con il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna Ingresso € 10*
  • giovedì 31 ottobre – Vigilia di Ognissanti | h 21.00 | cerimonia Processione in onore di tutti i Santi in suffragio dei Defunti presieduta da Sua Eminenza Rev.ma Cardinale Matteo Maria Zuppi con partenza alle h 21.00 dalla chiesa della Sacra Famiglia (via Irma Bandiera 24) per terminare alla chiesa di San Girolamo della Certosa. A cura dei Padri Passionisti Info: 051 6142382
  • venerdì 1 novembre – Solennità di tutti i Santi cerimonie chiesa di San Girolamo della Certosa Sante messe alle h 8.15, 9.00, 10.00, 11.00, 12.00 e 16.00. Dalle h 9.00 alle 11.00 concerto delle campane dell’Unione Campanari Bolognesi. Alle h 12.00 processione verso il campo delle bimbe/i (Comunità Papa Giovanni XXIII) con partenza dal piazzale avanti la chiesa. Alle h 15.00 adorazione eucaristica in chiesa. A cura dei Padri Passionisti Info: 051 6142382
  • venerdì 1 novembre | h 10.00 | visita guidata Jewish Trekking – Storie di ebrei e di ebraismo nella Certosa bolognese All’interno della Certosa si trova un’area dedicata sin dall’800 a cimitero della comunità ebraica, ma anche nell’area generale si possono incontrare sepolture che offrono spunti inaspettati per parlare della storia degli ebrei a Bologna, tra emancipazione napoleonica e secondo dopoguerra. Con Cesare Barbieri Nell’ambito del programma Jewish Trekking Prenotazione consigliata Info: 051 2911280 – info@museoebraicobo.it Ingresso gratuito
  • sabato 2 novembre – Commemorazione di tutti i Defunti cerimonie chiesa di San Girolamo della Certosa Sante messe alle h 8.15, 9.00, 10.00, 11.00, 12.00 e 16.00. La messa solenne delle h 11.00 è presieduta da Sua Eminenza Rev.ma Cardinale Matteo Maria Zuppi. A cura dei Padri Passionisti Info: 051 6142382
  • sabato 2 novembre | h 20.30 | evento Epitaffi La vita di un uomo dopo la morte viene solitamente descritta in poche righe su una lapide. Un epitaffio che testimonia le lodi e gli affetti, parole che vengono scelte dai cari rimasti in vita. Ma è proprio questo che vorrebbero raccontare i defunti? Confessioni da chi non avrà mai più voce con un percorso di immagini e suoni a cura di Loredana Lo Fiego. Prenotazione obbligatoria Info: 051 225583 (lunedì-venerdì, mattina) – museorisorgimento@comune.bologna.it Ingresso gratuito
  • domenica 3 novembre | h 11.00 | inaugurazione mostra Museo civico del Risorgimento, Piazza Carducci 5 Arrigo Armieri tra sacro e profano. Dalla Certosa all’atelier dello scultore I disegni, le sculture e gli scritti in esposizione rivelano l’universo dell’artista che non ha potuto fare altro che dare forme ai suoi pensieri e insegnare la pratica dell’arte ai suoi allievi. Ingresso gratuito
  • domenica 3 novembre | h 14.30 | visita guidata Arrigo Armieri tra sacro e profano. Opere nella Certosa di Bologna Una passeggiata insieme a Ornella Chillè e Roberto Martorelli alla scoperta di alcune delle numerose opere eseguite nel cimitero dallo scultore. Ingresso gratuito
  • mercoledì 6 novembre | h 17.30 | conferenza Fondazione Collegio Artistico Venturoli, via Centotrecento 4 Uomo, scultore, artigiano | Arrigo Armieri dalla Certosa al suo atelier Un incontro con Ornella Chillè dedicato ad Arrigo Armieri, che proprio nel Collegio Venturoli ha mosso i primi passi della sua formazione artistica. Ingresso gratuito Info: 051 234866 – info@collegioventuroli.191.it
  • sabato 9 novembre | h 17.00 | incontro Fogli delicati di libri di pietra | Viaggiare e fluttuare tra anime e schegge di memoria Partendo dal libro Viaggionauta – guida per luoghi curiosi di Valeria Copperi (Yume edizioni, Torino) si assisterà ad una chiacchierata tra l’autrice e Manuela Capece, responsabile del blog Fluttuando sulle Linee. Accompagnate da tè e biscotti ed alcune letture con Roberto Martorelli Ingresso gratuito
  • domenica 10 novembre | h 16.00 | incontro Rime lapidarie: glottologia di Reno River I testi e le poesie di Gianfranco Parmiggiani si confrontano con i Burattini di Riccardo Pazzaglia. Storie di fluttuazioni, sospiri, fuochi fatui e spettralità varie. Per riflettere con un poco di ironia sulla nostra esistenza e sull’oltretomba. Prenotazione obbligatoria Info: 051 225583 (lunedì-venerdì, mattina) – museorisorgimento@comune.bologna.it Ingresso gratuito
  • sabato 16 novembre | h 20.30 | teatro Tableaux vivants Una passeggiata che diventa spettacolo. Due speciali attrici-guida accompagnano il pubblico in un percorso itinerante all’interno della Certosa, seguendo le orme e gli sguardi dei viaggiatori stranieri che nei secoli l’hanno attraversata. Con Silvia Lamboglia e Gloria Gulino. A cura di Istantanea Teatro Prenotazione obbligatoria Info: 347 4088539 (solo messaggi) – istantanea.teatro@gmail.com Ingresso € 10* (€ 7 minori di anni 12) più € 1 di tessera associativa
  • domenica 17 novembre | h 10.00 | visita guidata Museo della Musica, Strada Maggiore 34 Jewish Trekking – La casa della vita. Ori e Storie intorno all’antico cimitero ebraico di Bologna I reperti del cimitero ebraico di via Orfeo esposti all’interno del Museo Ebraico, gli spartiti di Salomone Rossi al Museo della Musica, Palazzo Bocchi, l’ex ghetto e le lapidi del Museo Medievale costituiscono le tappe di un racconto che parla di ebraismo a Bologna. Con Enza Maugeri e Giuseppe Ayroldi Sagarriga Nell’ambito del programma Jewish Trekking Prenotazione consigliata Info: 051 2911280 – info@museoebraicobo.it Ingresso gratuito
  • sabato 23 novembre, domenica 1 dicembre | h 10.30 | visita guidata Museo civico del Risorgimento, Piazza Carducci 5 Arrigo Armieri tra sacro e profano. Dalla Certosa all’atelier dello scultore Accompagnati da Ornella Chillè entreremo nel mondo creativo dello scultore che nel corso della sua vita artistica si dedica alla rappresentazione di metafore sulla condizione umana. Ingresso € 5 intero | € 3 ridotto
  • domenica 24 novembre | h 15.30 | visita guidata Forza e grazia del Novecento Sinuose linee femminili e potenti masse virili si alternano in un percorso tra marmi e bronzi nei maestosi chiostri del secolo scorso. Scultori, poeti, industriali ed eroi ci svelano la nostra storia recente. A cura di Didasco Prenotazione obbligatoria Info: 348 1431230 (pomeriggio-sera) Contributo € 10*
  • sabato 30 novembre | h 15.30 | incontro Dissolvenze incrociate – Sguardi sui mondi fantastici di Arrigo Armieri Un incontro per immagini insieme ad Angelo Scaramagli, che ha conosciuto lo scultore in occasione della campagna fotografica da realizzare per la mostra a lui dedicata. In questa occasione Scaramagli interpreta graficamente le opere di Armieri, facendo sue le creature che l’artista ha sparso per la Certosa. Ingresso gratuito.
  • Arrigo Armieri tra sacro e profano | Dalla Certosa all’atelier dello scultore Periodo di apertura mostra: 3 novembre – 1 dicembre 2019 Museo civico del Risorgimento, Piazza Carducci 5 I disegni, le sculture e gli scritti in esposizione rivelano l’universo dell’artista che non ha potuto fare altro che dare forme ai suoi pensieri e insegnare la pratica dell’arte ai suoi allievi. Nato nel 1931, Armieri invita ad entrare nel suo incantevole mondo, con opere intrise di grandi significati: dalle maestose composizioni della Certosa alle piccole creature di altrettanti piccoli mondi. A cura di Ornella Chillè, campagna fotografica a cura di Angelo Scaramagli Inaugurazione: domenica 3 novembre h 11.00 Visite guidate: domenica 3 novembre (Cimitero monumentale della Certosa); sabato 23 novembre e domenica 1 dicembre: visite guidate alla mostra Conferenze: mercoledì 6 novembre (Fondazione Collegio Artistico Venturoli); sabato 30 novembre (Cimitero della Certosa) In collaborazione con Bologna Servizi Cimiteriali e Fondazione Collegio Artistico Venturoli Orari: martedì – venerdì h 9.00-13.00; sabato, domenica e festivi h 10.00-14.00 Ingresso € 5 intero | € 3 ridotto Info: 051 225583 – museorisorgimento@comune.bologna.it