Home Bologna Al Teatro EuropAuditorium di Bologna School of Rock con Lillo in scena

Al Teatro EuropAuditorium di Bologna School of Rock con Lillo in scena

School of Rock (foto Marco Rossi)

Il 16 e il 17 novembre arriva al Teatro EuropAuditorium di Bologna School of Rock – il musical con in scena Lillo.

La musica come ragione di vita, un adulto un po’ stravagante e visionario che trascina una classe di ragazzi a diventare una rock band di successo; il rock che diventa strumento per liberarsi e conquistare insieme il proprio ruolo. Torna in scena il nuovo tour di School of Rock, il celebre musical che Andrew Lloyd Webber ha tratto dal film di Richard Linklater del 2003, arrivato in Italia grazie a Massimo Romeo Piparo che ne ha curato la regia e l’adattamento.

Versatile protagonista, e vincitore quest’anno del Premio Internazionale Flaiano proprio per questa sua interpretazione, è Lillo, alias Pasquale Petrolo, nel ruolo di Dewey Finn (nel film aveva il volto di Jack Black), il chitarrista irriverente che trasforma i suoi allievi in una energica e scatenata rock band: “Sono felice di interpretare questo Musical, School of Rock fa parte di quei pochissimi film che rivedo ciclicamente. È una commedia meravigliosa, super divertente, ricca di buona musica e di messaggi importanti. E poi Jack Black è esattamente il tipo di attore comico che tento di essere, molto fisico e con quella dose di infantilismo che io stesso amo tirar fuori tutte le volte che vado in scena”, afferma l’attore. “Massimo Romeo Piparo mi ha portato a Londra a vedere il musical di Andrew Lloyd Webber tratto dal film e sono rimasto folgorato dall’allestimento e dall’energia che i bambini sprigionano per tutto lo spettacolo con Dewey, il protagonista, bambino tra i bambini.” – racconta ancora Lillo – “Spesso mi dicono «tu sei il Jack Black italiano», probabilmente si riferiscono alla stazza da cicciottello, ma a me piace pensare che sia per il modo che ho di affrontare i personaggi che interpreto. Con quella dose di immaturità di cui vado molto fiero”.

Accanto a Lillo, la direzione musicale di Emanuele Friello con la sua Orchestra dal vivo, le scene di Teresa Caruso, le coreografie di Roberto Croce, un ricco cast di oltre 30 performer, tra i più talentuosi del musical italiano, tre postazioni di band dal vivo e 12 giovanissimi talenti under 14 – tra loro anche baby musicisti. Il ruolo della Preside Rosalie Mullins sarà interpretato dalla sorprendente Vera Dragone, attrice di comprovata esperienza in teatro e nelle fiction, con un ruolo che vocalmente spazia da atmosfere alla Patty Smith alla “Regina della Notte” di Mozart; Patty Di Marco e Ned Schneebly, il vero Prof. amico da sempre del povero Dewey, saranno interpretati rispettivamente da Selene Demaria e Matteo Guma.