Home Bologna Cacciatore colto da malore, muore durante battuta al cinghiale nel bolognese

Cacciatore colto da malore, muore durante battuta al cinghiale nel bolognese

E’ successo intorno alle 13.30 di oggi vicino a Castiglione dei Pepoli, tra Burzanella e Condotto. Un cacciatore 71enne di San Benedetto Val di Sambro, che faceva parte di un gruppo impegnato in una battuta al cinghiale, si è sentito male mentre era nella boscaglia. Immediato l’allarme. Sul posto i Vigili del fuoco con due squadre di terra e l’elicottero Drago 60 del reparto volo Emilia Romagna da Bologna, il nucleo Speleologo Alpino Fluviale, il 118 e il soccorso Alpino.

Quando l’equipaggio dei Vigili del fuoco in elicottero ha raggiunto l’uomo, ha iniziato subito le procedure di rianimazione con l’ausilio del defibrillatore automatico, ma purtroppo per l’anziano non c’è stato nulla da fare: il personale medico del 118 al suo arrivo altro non ha potuto che dichiararne il decesso. Sono quindi state effettuate le operazioni per il recupero della salma.