Home Appuntamenti Carlo Cottarelli ospite di CNA Modena

Carlo Cottarelli ospite di CNA Modena

Con l’incontro in programma domani, martedì 21 gennaio, alle 20.45, presso la Sala Arcelli della CNA Provinciale, inizia un ciclo di incontri che si terranno sull’intero territorio provinciale e che l’Associazione modenese organizza per celebrare il 75esimo anniversario della propria costituzione.

Il primo ospite sarà Carlo Cottarelli, che partirà dal suo ultimo saggio “Pachidermi e pappagalli” per analizzare spietatamente i pregiudizi, i luoghi comuni e le bugie che spesso inquinano i social, i giornali e i talk show, con l’obiettivo di separare le menzogne dalla realtà.

Una sorta di esercizio di igiene mentale, quello che l’autorevole studioso di economia proporrà al pubblico (l’incontro è aperto a tutti), scendendo nel dettaglio di alcune delle cosiddette fake news più in voga. Il Mes, ad esempio, che secondo qualcuno servirebbe a salvare le banche tedesche con i soldi italiani (la stessa cosa che dicono, ovviamente al contrario, i sovranisti tedeschi). Ma le bufale, soprattutto a sfondo economico, ormai non si contano più: da quelle secondo le quali le banche non prestano soldi perché vogliono tenerseli (non si sa bene per cosa), a quelle sull’euro.

Durante l’incontro non si parlerà solo di bufale, ma anche di economia e di ciò che serve – o meglio, servirebbe – al paese per tentare di risalire da una crisi ormai strutturale.

 

Carlo Cottarelli, editorialista ed economista, dopo aver ricoperto importanti ruoli in Banca d’Italia e presso il Fondo Monetario internazionale, nel 2013 è stato nominato commissario straordinario per la revisione della spesa pubblica, incarico al termine del quale non ha mancato di sottolineare la chiusura del sistema politico e di quello amministrativo ad un vero rinnovamento. Nel maggio del 2018, prima del primo governo Conte, è stato incaricato dal Presidente Mattarella di formare nuovo governo tecnico. Ha scritto diversi apprezzati libri: La lista della spesa, la verità sulla spesa pubblica e come la si può tagliare; Il macigno: perché il debito pubblico ci schiaccia; I sette peccati capitali dell’economia italiana.