Home Bassa modenese In trasferta per rapinare la sala slot di Mirandola, presi dai carabinieri

In trasferta per rapinare la sala slot di Mirandola, presi dai carabinieri

Alle prime luce dell’alba dell’8 marzo dell’anno scorso, due soggetti armati di pistola sono entrati nella sala slot “Macao” di Mirandola ed hanno consumato una rapina, impossessandosi dei circa 35mila euro che gli addetti stavano conteggiando proprio in quei minuti.

I carabinieri della Compagnia di Carpi, dopo aver concluso un’articolatissima attività di indagine coordinata dalla Procura di Modena Dr. Marco Niccolini, questa mattina hanno dato esecuzione ad una misura cautelare con cui il GIP del Tribunale modenese Dr. Andrea Scarpa ha disposto la custodia in carcere nei confronti dell’addetto alla sicurezza il quale, la notte della rapina, d’accordo con gli altri due, ne aveva agevolato l’ingresso, dapprima preavvertendoli e successivamente consentendogli di scappare indisturbati.
Gli autori materiali del fatto, anch’essi indagati, sono invece due nomadi pregiudicati indagati e raggiunti da informazione di garanzia.