Home Appennino Bolognese Automobilisti ubriachi: tre denunce nel bolognese

Automobilisti ubriachi: tre denunce nel bolognese

I Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna hanno denunciato tre automobilisti per guida sotto l’influenza dell’alcol. E’ successo a Lizzano in Belvedere, Marzabotto e Monte San Pietro, dove una 25enne, un 29enne e una 56enne, residenti in zona, sono finiti nei guai per essersi messi alla guida di veicoli in condizioni psicofisiche pessime, perché ubriachi.

La ragazza è stata denunciata dai Carabinieri della Stazione di Lizzano in Belvedere, conseguentemente ai referti di un prelievo del sangue che le era stato fatto subito dopo un incidente stradale, fortunatamente non grave, avvenuto a Lizzano Esito alcol: 0,82 g/l.

Il ragazzo è stato denunciato dai Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Vergato, durante un controllo alla circolazione stradale che i militari stavano effettuando per le strade di Marzabotto. Il giovane, identificato mentre stava guidando una Lancia Y, era completamente ubriaco. Esito alcol: 1,49 g/l. Oltre a una denuncia per guida sotto l’influenza dell’alcol, il 29enne dovrà rispondere anche di porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere, a causa di un coltello che i Carabinieri hanno trovato all’interno dell’auto.

Anche la 56enne è finita nei guai perché l’incidente stradale che aveva avuto la sera di martedì 8 gennaio 2020, è stato provocato probabilmente dalle sue condizioni psicofisiche, gravemente alterate da una quantità altissima di alcol che aveva assunto prima di mettersi al volante. Esito alcol: 2,75 g/l. Oltre a essere ubriaca, la donna, denunciata dai Carabinieri della Stazione di Zola Predosa, era senza patente di guida, perché le era stata sospesa nel 2017.