Home Appennino Bolognese La Croce Rossa di Castiglione dei Pepoli ha festeggiato 20 anni

La Croce Rossa di Castiglione dei Pepoli ha festeggiato 20 anni

La sede di Castiglione dei Pepoli della Croce Rossa domenica scorsa ha festeggiato 20 anni con un pranzo organizzato dai volontari.

«Vent’anni sono un traguardo eccezionale da festeggiare. E quando a farlo è una associazione che si spende per le persone più fragili, con tanto impegno, buona volontà e amore, i festeggiamenti assumono un significato particolare» ha commentato il sindaco di Castiglione dei Pepoli Maurizio Fabbri che, sebbene assente per motivi di salute, ci ha tenuto a ringraziare i volontari per quello che fanno.

La Croce Rossa opera infatti dal 2000, conta una sessantina di volontari (numero purtroppo in calo, come in tante altre realtà di volontariato) e arriva a fornire circa 1200 servizi ogni anno, tra trasporti intraospedalieri, trasporto disabili, supporto al 118. I cittadini mostrano di apprezzare inoltre i servizi ambulatoriali quali il controllo della pressione, del colesterolo, della glicemia, o piccole medicazioni: si  contano oltre un migliaio di  operazioni  di  questo genere  ogni  anno. Si tratta di servizi in crescita anche grazie alla disponibilità della nuova sede associativa inaugurata nel gennaio 2018 in via Cavanicce 43, in una posizione strategica perché, pur essendo alle porte del paese, è vicina alla sede dei vigili del fuoco e non distante dall’imbocco autostradale.

Nella nuova palazzina l’associazione può contare su una ampia sala per riunioni dove tenere corsi di formazione, uno spazio per consentire di riposare a chi è in turno di notte, una stanza riservata ai servizi ambulatoriali. Il nuovo stabile prevede anche una rimessa in grado di ospitare i mezzi a disposizione, che consentono ai volontari di risparmiare tempo e risorse, perché prima dovevano recuperare gli autoveicoli in diversi punti e non potevano essere troppo efficienti. La Croce Rossa di Castiglione dei Pepoli può contare infatti su 4 ambulanze, un furgone da 8 posti attrezzato per il trasporto dei disabili, due Fiat Doblò e due automobili di servizio.