Home Bologna Due fratelli uccisi dal monossido di carbonio a Lizzano in Belvedere

Due fratelli uccisi dal monossido di carbonio a Lizzano in Belvedere

Due anziani fratelli di 77 ed 84 anni, sono stati trovati morti all’interno della loro abitazione in località Querciola di Lizzano in Belvedere. Ieri sera alle 23 la sala operativa del 115 è stata allertata dai carabinieri per una possibile fuga di monossido all’interno dell’abitazione. Sono intervenuti i vigili del fuoco del Distaccamento di Gaggio Montano che, attraverso l’ausilio di un esplosimetro, hanno aiutato gli agenti nella ricerca delle cause del decesso dei due anziani. Ad ucciderli potrebbero essere state le esalazioni di monossido di carbonio, sprigionatesi da una stufa mal funzionante. Presente sul posto anche il 118 con una ambulanza.