Home Bologna Homeschooling e altri rimedi per il Coronavirus

Homeschooling e altri rimedi per il Coronavirus

Sembra che ormai l’homeschooling stia diventando la nuova frontiera dell’istruzione!

Un essere tanto piccolo come un virus sta riuscendo a destrutturare la nostra vita e a farci rielaborare le categorie a cui siamo abituati: non si può uscire di casa, per un’azione banale come fare la spesa serve una comprovata autocertificazione, mentre altre cose che facevamo abitualmente – come prendere un caffè con un amico – sono addirittura vietate. Una cosa non si è fermata e ha potuto seguire il suo corso: l’istruzione. In brevissimo tempo la scuola ha saputo reinventarsi, introducendo un concetto nuovo nelle nostre vite, l’homeschooling.

Come funziona l’homeschooling

Se già era riconosciuto dallo stato italiano in tempi non sospetti – scelto da quei genitori con un punto di vista critico nei confronti dell’istruzione attuale – l’homeschooling è diventato obbligatorio in questo mese di quarantena. Non c’è una modalità unica: alcune scuole prevedono delle dirette per le lezioni, mentre altri docenti registrano la spiegazione e la rendono disponibile online. La costante è una: tutti gli studenti e le studentesse dovranno continuare l’impegno sui libri, seguendo le lezioni con un pc o un tablet sulla propria scrivania.

L’università telematica fa da pioniera

Se in tempi non sospetti l’università già si stava proiettando verso uno studio telematico, negli ultimi anni questo approccio era sempre visto con un occhio di sospetto e politici – ma non solo – hanno sempre sminuito la portata di internet nell’istruzione. Lo studio telematico sta tornando alla ribalta oggi, come soluzione a un problema enorme che affronta il Paese: anche gli atenei online stanno riconquistando una dignità.

Anche la comunicazione è in movimento

Homeschooling e e-learning sono concetti che oggi sono alla portata di tutti, ma è indubbio che tutto il settore della comunicazione, già da tempo, è in evoluzione, e gli addetti ai lavori sanno che il modo di apprendere e comunicare è radicalmente cambiato negli ultimi anni grazie all’avvento del world wide web. Se sei laureato e vuoi approfondire la questione, hai pensato di poter prendere un master online in comunicazione? L’offerta è davvero ampia, se sei indeciso punta sugli atenei riconosciuti dal Miur come l’Università Telematica Niccolò Cusano, per aggiornare le tue conoscenze e proiettarti in un settore lavorativo davvero unico e stimolante.

Quale master scelgo?

Se questo è il settore che ti interessa ma non sai tra quali Master scegliere, ecco una piccola panoramica!

Possiamo scegliere un Master in comunicazione. La comunicazione online è sicuramente una delle strade percorribili attualmente per trovare un posto nel mondo del lavoro: specializzati subito e fatti valere con le tue nuove competenze! Un’altra strada percorribile è il Master in Social Media Manager e scrittura per web. Mai Master fu più attuale! Nonostante sia una figura nuova il Social Media Manager non ci si può improvvisare: ecco allora la giusta formazione per lavorare in questo mondo. Comunque il settore è davvero ampio, possiamo valutare un Master in Professione Reporter o in giornalismo 3.0, in Comunicazione dei Media, un Master in pensiero creativo, in Luxury Brand Management o un più classico Master in Risorse umane. Per chi avesse qualche simpatia anche per l’economia, può scegliere Master in Economia e Management della comunicazione dei Media o in Digital Marketing. Insomma, ai tempi del Covid-19 basta un po’ di buona volontà per reinventare anche noi stessi e migliorarci!